Passeggeri aggressivi e procedure Green Pass, il sindacato pronto allo sciopero a Malpensa

La sigla di base Cub Trasporti avvia il percorso verso l'astensione dal lavoro. Tra i temi caldi le procedure di verifica del green pass all'imbarco, ma l'accesso alla mensa die No-Green Pass

La nuova Malpensa

Ci sono le intemperanze dei passeggeri per i ritardi di un volo, ma non solo: a Malpensa, in tempi di pandemia, il personale fa i conti anche con procedure sempre più complesse necessarie per la verifica dei requisiti di viaggio, a cominciare dal Green Pass. E ora il sindacato di base Cub Trasporti si prepara ad uno sciopero.

Gli episodi di aggressività – verbale o fisica – sono reiterati. Insulti, manate, gesti di stizza, a vlte individuali, a volte con il coinvolgimento di decine di persone, come nel caso dei 260 passeggeri diretti in Albania che – dopo la cancellazione – hanno protestato con veemenza, costringendo anche la Polizia a intervenire (chiedevano di “dirottare” verso l’Albania un volo per il Kosovo).

Ai “normali” motivi di attrito, come nel caso di ritardi, voli cancellati o bagagli troppo voluminosi – si sono però aggiunte le difficoltà legate alle verifiche dei documenti sanitari e del green pass, che hanno aumentato il livello di stress dei lavoratori aeroportuali e le occasioni di “attriti” con i passeggeri.

Per questo la Cub Trasporti ha comunicato ad Airport Handling, Aviapartner, Ags e al gestore aeroportuale Sea l’attivazione della procedura di raffreddamento , fase di “dialogo” che però nei fatti solitamente anticipa uno sciopero.

Sono appunto quattro i punti “caldi” su cui il sindacato chiede un confronto: la “sicurezza degli addetti front-line in aeroporto”, la “prevenzione di comportamenti aggressivi da parte dei passeggeri”, le procedure per il controllo del Green Pass ai passeggeri e – da ultimo – la richiesta ai dipendenti di mostrare il Green Pass per accedere alla mensa aziendale, fronte su cui è già emersa una polemica più ampia (ad esempio per le parole del leader della Cgil Landini).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore