Varese News

Prenotazione posto disabili, Ryanair si difende

La compagnia irlandese contrattacca: "Irragionevoli i tempi fissati dall'Enac"

Ryanair Malpensa

«Le affermazioni dell’Enac non sono corrette. Ryanair ha implementato misure temporanee il 13 agosto per garantire che i passeggeri adulti che accompagnano minori o passeggeri che necessitano di assistenza abbiano diverse opzioni per usufruire di posti assegnati gratuitamente».

Così Ryanair controbatte alla multa da 35mila euro comminata dall’Enac, l’autorità di vigilanza dell’aviazione civile che era intervenuta contestando alla compagnia irlandese il mancato rispetto della prenotazione gratuita per accompagnatori di disabili o minori, che le norme stabiliscono come diritto del passeggero.

«Questa attuale soluzione è temporanea in quanto non è stato possibile modificare completamente il sistema di prenotazione nei tempi irragionevoli fissati dall’Enac. In data 8 settembre è prevista un’udienza su questi temi. L’affermazione dell’Enac secondo cui il provvedimento sarebbe giustificato da motivi di sicurezza è inesatta. È sempre stato previsto dalla policy di Ryanair che i minori e i passeggeri che necessitano di assistenza si siedano accanto al passeggero che li accompagna. È fuorviante che l’Enac etichetti la sua interferenza con la libertà commerciale della compagnia aerea di fissare i prezzi come una questione di sicurezza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore