Tokyo 2020, Vittoria Fontana ci riprova con la staffetta 4×100

La sprinter gallaratese proverà a conquistare la finale della gara a squadre nella gara in programma nella notte di giovedì 5 agosto

Dopo l’eliminazione in batteria nella gara dei 100 metri, Vittoria Fontana tornerà a correre sulla pista dello stadio di Tokyo sul palcoscenico olimpico.

La sprinter di Gallarate sarà l’ultima frazionista della staffetta 4×100 che proverà a conquistare la finale alle ore 1o,00 giapponesi (3,00 italiane) di giovedì 5 agosto.

La squadra azzurra sarà completata da Irene Siragusa, Gloria Hooper e Anna Bongiorni, la stessa formazione che a inizio maggio conquistò l’oro nei Mondiali di Staffetta a Chorzow, in Polonia. Le italiane correranno in corsa due, in batteria con Giappone, Olanda, Stati Uniti, Gran Bretagna e Giamaica. Il passaggio del turno è garantito dai primi tre posti in batteria e dai due migliori tempi nel computo complessivo. L’ultima volta di una staffetta veloce azzurra femminile in finale risale alle Olimpiadi di Roma del 1960.

Alle 4:39 italiane (le 11:39 nipponiche) scenderà in pista anche la staffetta maschile, forte del campione olimpico Marcell Jacobs, che sarà supportato da Esosa Desalu, Filippo Tortu e Lorenzo Patta. L’Italia correrà nella seconda batteria, in settima corsia, insieme a Canada, Stati Uniti, Cina e Germania.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 04 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore