Prina si gode la prima vittoria biancoblu: “Contro la Juve perfetti dal primo all’ultimo minuto”

Le parole del mister dopo aver superato in casa JuventusU23: "Alle spalle una società vera, la svolta già martedì". Saporetti al rientro in campo: "Tre punti fondamentali, contento per Bertoni, meritava il gol"

Luca Prina - Pro Patria - JuventusU23

Prina 1 «I ragazzi sono stati perfetti, hanno messo in campo tutto quello che era stato preparato dal punto di vista tattico alla vigilia ma soprattutto l’atteggiamento e la voglia di dimostrare che non eravamo quelli delle prime due partite. Abbiamo fatto bene dal primo al 95esimo minuto. Le grandi squadre e i grandi gruppi sono quelli che hanno la capacità di rialzarsi dopo che si è caduti. Alle spalle abbiamo una società vera che sa cosa dire e quando, già martedì scorso avevamo tolto la confusione della brutta sconfitta contro Trento»

Prina 2 «Il rigore parato ha cambiato la partita? Gli episodi in una partita incidono tanto. Non abbiamo la controprova ma penso che saremmo stati dentro la partita lo stesso, anche se la parata di Elia (Caprile,ndr) ha rinforzato quanto i ragazzi stavano facendo in campo».

Prina 3 «Importante il contributo dei tifosi nel finale, speriamo di avere gli ultras al più presto perché questa è una piazza che merita. Giocare di sera è stato un fattore che ha inciso nella prestazione positiva dei ragazzi».

Saporetti 1 «Siamo contenti di essere ritornati in campo come l’anno scorso, lottando su ogni pallone e senza concedere gol facili agli avversari come la Juventus di stasera: una squadra forte e organizzata».

Saporetti 2 «L’unico episodio negativo del primo tempo è stato il rigore concesso ma ci siamo rimessi in carreggiata dritti come dei treni trovando il vantaggio con Luca Bertoni, sono contento per lui che veniva da un brutto infortunio. Se lo merita tutto e noi ci portiamo a casa tre punti fondamentali».

Saporetti 3 «Abbiamo avuto il tempo di analizzare i nostri errori dopo due partite non bellissime e lavorare su quelli durante la settimana così da cercare di ridurli al minimo. Stasera è andato tutto per il meglio. Il gruppo è insieme da diversi anni e siamo tutti trascinati da Riccardo Colombo, o lo stesso Nicco. In campo ci danno moltissimo. Credo sia questa la nostra forza».

La Pro Patria lotta, soffre e finalmente esulta: superata la JuventusU23 1-0

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 12 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore