“Provate a riparare il mondo”: al Quarto Stato di Cardano l’esempio di Alex Langer

Il reading musicale - a cura di Walter Girardi con live ambient guitar di Federico Calandra - viene presentato in anteprima sabato 25 settembre

Cardano al Campo generico

Dopo la “camminata letteraria” dello scorso 15 maggio 2021 nella cornice naturale della Via Gaggio, dedicata al rapporto tra uomo e natura con i contributi di Alex Langer, Pippo Civati, Papa Francesco, Tiziano Terzani ed altri, il duo Walter Girardi e Federico Calandra sabato 25 settembre presenterà presso il Circolo Quarto Stato il reading musicale “Provate a riparare il mondo, dialogando con Alex Langer”.

Un viaggio attraverso alcuni dei testi più significativi di Alex Langer, ecologista, pacifista, costruttore di ponti, fondatore del movimento dei Verdi morto suicida al Pian dei Giullari a Firenze il 3 luglio 1985 che diventa l’occasione per ricordare quanto siano attuali il pensiero, le idee e gli scritti di Alex Langer a più di 30 anni dalla sua morte.

Un dialogo, a tratti un monologo, che affronta alcune delle tante tematiche care a Langer, partendo dagli “strani giorni” che stiamo vivendo oggi per arrivare al testamento spirituale “Non siate tristi, continuate in ciò che era giusto.”

Una frase densa di tanti significati che rappresenta, almeno per Walter e Federico un grande impegno verso il futuro, perché il nostro cammino come homo sapiens è rivolto al futuro e dobbiamo imparare che non c’è niente di male ad avere un po’ di sana fame di futuro: è su questo che dobbiamo continuare ad investire.
Un reading che non è semplicemente un omaggio a Langer, ma anche una profonda riflessione a voce alta sulla situazione di crisi socio, climatica e ambientale che stiamo vivendo e che partendo proprio dai pensieri di Langer vuole immaginare, suggerire come costruire un futuro diverso.

Quella al Circolo Quarto Stato sarà una prima assoluta, visto e considerato che il reading sarà poi presentato a Brescia il prossimo 21 novembre, ma è già richiesto in altre parti della Lombardia.

L’evento è organizzato dal Comitato Rosa Parks di Varese Possibile e dal Circolo Quarto Stato in collaborazione con la Casa editrice People, con ingresso gratuito e con prenotazione necessaria al 349 450 6893. In caso di maltempo l’evento si svolgerà al chiuso nel rispetto delle normative vigenti.

Walter Girardi nasce sulle sponde del Ticino nel 1976. Dopo la laurea in Giurisprudenza decide di intraprendere un percorso dedicato all’ambiente, alla sua conservazione e valorizzazione diventando nel 2015 Guida Naturalistica ed occupandosi principalmente di educazione ambientale. Appassionato sin da giovanissimo di politica, incontra Pippo Civati, suo vero ispiratore e ancora oggi fanno politica insieme all’interno di Possibile. Da sempre affascinato delle politiche e tematiche ambientali trova ispirazione da Alex Langer e decide di omaggiarlo con delle letture musicali.

Federico Calandra nasce nel 1994 a Gallarate (VA), da bambino si avvicina al mondo della musica e a 10 anni gli viene regalata la sua prima chitarra che studia presso il Centro Espressione Musicale di Gallarate. Negli anni suona come chitarrista sia ritmico che solista in diverse band. Nel 2012 inizia a lavorare come produttore con il rapper della Dogo Gang Ted Bee collaborando anche con Andrea Rock (Virgin Radio) Paolo Brera (Articolo 31/J- Ax), e Strano dei Gemelli DiVersi. Nel 2020 si dedica ai suoi progetti solisti di musica ambient . Nel corso del 2021 si occupa della creazione di scenografie sonore per il Festival Tra Sacro e Sacromonte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore