Varese News

L’aereo per le radiomisurazioni di Enav al lavoro sul Varesotto

Serve a verificare l’accuratezza  dei segnali radioelettrici che permetteno agli operatori del trasporto aereo di volare in massima sicurezza

aereo enav

È stato un sabato molto intenso quello del 23 ottobre per l’aereo dedicato alle radiomisurazioni di Enav, la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia.

Alle prime luci dell’alba l’aereo con al suo interno speciali strumentazioni ha effettuato numerosi giri nei cieli del varesotto, svegliando in alcuni casi qualcuno.

Questo apparecchio a cosa serve? Ecco la spiegazione di Enav

ENAV svolge un’attività continua di controllo delle radioassistenze nazionali (Radar, VOR, DME, VDF, ILS ecc.). Tali apparati utilizzano segnali elettromagnetici  che forniscono al pilota, su apposite strumentazioni di bordo, informazioni circa la posizione del proprio volo sul piano orizzontale o verticale. La continua verifica  dell’accuratezza  dei segnali radioelettrici permette agli operatori del trasporto aereo di volare in massima sicurezza.

L’attività è svolta tramite una flotta di aeromobili Piaggio Aero P180 Avanti II, di proprietà ENAV, che effettuano una media di 1800 ore di volo l’anno. Questi velivoli, appositamente allestiti, consentono di eseguire controlli in volo senza necessità di apparecchiature installate a terra ottenendo risultati in tempo reale e sempre in linea con le normative internazionali.

aereo enav

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore