Sciopero contro le politiche del governo Draghi, manifestazione a Varese

Corteo da piazza Repubblica martedì 11 ottobre organizzato dalle sigle aderenti ai Cobas: "Questo governo aiuta i ricchi e danneggia i lavoratori"

cobas

I sindacati AL COBAS, SLAI PROL. COBAS Federato SLAI COBAS, FLMUniti e SOL COBAS annunciano uno sciopero nazionale per lunedì 11 ottobre. A Varese il concentramento sarà in piazza Repubblica alle 9.30, con corteo che passerà davanti alla sede di Univa, fino alla prefettura.

Lo sciopero è stato indetto contro le politiche del governo Draghi «che – scrivono in una nota – mirano a colpire ulteriormente le condizioni dei lavoratori e dei ceti popolari più deboli, favorendo i ricchi della finanza e i grossi gruppi industriali».

Altro punto di contrasto con l’attuale governo è «l’obbligo del Green Pass, funzionale solo a disintegrare il diritto al lavoro introducendo il concetto del “devi pagare per lavorare” e scaricando il costo del tampone (circa 200€ al mese) a carico dei lavoratori».

Altri punti della piattaforma di protesta sono gli aumenti dell’energia (gas, luce, benzina ecc.) esclusi dall’aumento dei salari, i licenziamenti e le delocalizzazioni delle aziende, il precariato e l’intensificazione dello sfruttamento.

«In questo contesto, aumentano gli sfratti e la povertà. Aumentano le morti sul lavoro e l’inquinamento dei territori senza un serio e reale intervento a tutela della salute dei lavoratori e dei cittadini. É ora di alzare la testa contro il governo dei padroni e le burocrazie sindacali consenzienti» – concludono.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore