Varese News

A Busto arrivano 3,3 milioni di euro per manutenzioni scolastiche

Sono fondi del Pnrr: in parte saranno impiegati su interventi specifici, in parte per più generali manutenzioni

scuola tommaseo busto arsizio ripartenza

Busto Arsizio si aggiudica oltre tre milioni di euro di fondi Pnrr per gli edifici pubblici: saranno utilizzati in particolare per le manutenzioni scolastiche.

Il Decreto 8 novembre 2021 della Direzione Centrale per la Finanza Locale assegna ai Comuni, in seguito allo scorrimento della graduatoria, contributi pari a € 1.696.722.093 per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, grazie ai fondi del PNRR (Linea progettuale “Interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei Comuni – M2C4 – Investimento 2.2”).

Cinque sono gli interventi finanziati per il Comune di Busto Arsizio, per un totale – per la precisione – di 3.386.000 Euro.

Due sono progetti specifici: il primo riguarda le scuole Schweitzer per l’adeguamento sismico, antincendio e normativo (valore di € 1.044.000), il secondo l’Istituto Tommaseo per il secondo lotto degli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati all’adeguamento sismico e antincendio pari a € 1.742.000. Il primo lotto dei lavori, del valore di € 650.000, era già stato finanziato per € 500.000 con i fondi del Piano Marshall di Regione Lombardia e per € 150.000 con fondi del Bilancio Comunale.
Altri 600mila euro saranno destinati agli interventi di manutenzione straordinaria previsti con cadenza annuale/biennale, che si renderanno necessari sugli immobili scolastici (tra scuole dell’infanzia, elementari e medie) che il Comune di Busto Arsizio possiede.

«L’attribuzione di questo importante finanziamento alla nostra città dimostra che il Comune di Busto Arsizio non si sta facendo trovare impreparato di fronte alle impegnative sfide del PNRR, sfide che richiedono agli uffici degli enti locali una puntuale attività di programmazione e organizzazione per intercettare e utilizzare al meglio le risorse che provengono dall’Europa» afferma l’assessore al Bilancio Maurizio Artusa.

«La sinergia efficace instaurata tra il settore Opere pubbliche e l’ufficio Attrazione risorse ci permette infatti di programmare gli interventi nel migliore dei modi per rispondere alle esigenze della città: in questo caso specifico parlo del mondo della scuola che è da sempre una delle priorità dell’Amministrazione. I fondi in arrivo ci permetteranno di agire più efficacemente con le attività di manutenzione e saranno determinanti sia per completare la ristrutturazione dello storico edificio delle Tommaseo sia per riammodernare l’immobile in cui hanno sede le medie Schweitzer».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore