Varese News

“Battiti per una buona causa”: il concerto contro la violenza sulle donne a Besnate

Un appuntamento denso di spunti e riflessioni sulla violenza di genere al cinema Incontro di Besnate

violenza sulle donne

«La violenza sulle donne non si combatte solo il 25 novembre ma tutti i giorni, ma queste giornate sono le occasioni per organizzare degli eventi in maniera simbolica», racconta Sara Zarini, assessora alle Politiche sociali di Besnate.

Pertanto, giovedì 25 novembre al Cinema Incontro alle 21 è in programma “Battiti per un buona causa“, una serata di musica e parole per contrastare la violenza di genere.

«I musicisti canteranno e spiegheranno brani di artiste donne che hanno subito violenza nella loro vita»: lo scopo è sensibilizzare sul tema della violenza di genere e, allo stesso tempo, cercare di capire come contrastarla. L’evento è organizzato in collaborazione con la Stazione della musica di Besnate.

I lavori delle adolescenti di Spazio Rosa

Nel corso della serata verranno presentati i lavori realizzati dalle ragazze del laboratorio Spazio Rosa (seguite dalla cooperativa Naturart): nelle ore trascorse insieme alle educatrici, le adolescenti hanno iniziato un percorso di profonda conoscenza di sé e della condizione femminile nel mondo. Da queste riflessioni e condivisioni è nato un percorso itinerante e creativo, esposti in cinque luoghi del paese: la terrazza sulle Alpi, la panchina rossa, la scuola media, il parco comunale e la biblioteca.

La violenza economica sulle donne

Inoltre, spiega l’assessora, durante la serrata ci sarà una «riflessione sulle pari opportunità unita a una raccolta fondi per il progetto in collaborazione con l’associazione “Mamme in cerchio” di Azzate»: l’obiettivo è discutere e sensibilizzare sull’emancipazione lavorativa, indispensabile per moltissime donne che sono vittime di violenza domestica e, nella maggior parte dei casi, sono economicamente dipendenti dal marito o dal partner.

Infine, ci sarà un intervento dell’associazione Donne giuriste di Busto Arsizio per una spiegazione sul codice rosso.

 

 

 

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 23 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore