Varese News

In dipendenti di Comuni e Provincia di Varese a “lezione” di anticorruzione

L’attività di formazione ha visto come docente Santo Fabiano, formatore sui temi del management pubblico, coadiuvato da Antonella Guarino, Segretario Generale dell'ente Provincia

Generica 2020

Si è svolto nei giorni scorsi un importante corso in materia di anticorruzione a cui hanno preso parte tutto il personale della Provincia di Varese e circa 200 dipendenti di undici Comuni del territorio.

L’attività di formazione, realizzata in modalità mista, in presenza e a distanza, ha visto come docente Santo Fabiano, formatore sui temi del management pubblico, già docente di politica istituzionale all’Università La Sapienza di Roma, già Direttore Generale presso Enti locali, attualmente componente e presidente di Organismi di Valutazione, coadiuvato, nel ruolo di moderatore, da Antonella Guarino, Segretario Generale della Provincia di Varese.

A salutare i partecipanti all’avvio delle lezioni il Prefetto di Varese, Dario Caputo, e il presidente della Provincia Emanuele Antonelli, che ha sottolineato l’importanza dell’attività di formazione per la crescita professionale e personale dei dipendenti e per il miglioramento dell’attività istituzionale in generale.

Nei mesi scorsi la Provincia di Varese aveva proposto ai Comuni di aderire alle proprie iniziative formative, estendendo ai dipendenti delle Amministrazioni comunali interessati ad iniziative comuni per similarità di profilo professionale e di mansioni con i dipendenti della Provincia, la possibilità di partecipare alle attività formative previste dal Piano formativo provinciale.
Un’esperienza, già avviata nei primi anni 2000, che aveva avuto ottimi riscontri e che ora si è deciso di riproporre allo scopo di favorire l’interscambio di esperienze nel territorio e di promuovere occasioni di crescita professionale.

Generica 2020

Dopo aver condotto una mappatura del fabbisogno formativo dei Comuni aderenti, si è scelto di focalizzare l’attenzione sulla formazione obbligatoria legata ai temi dell’anticorruzione, programmando moduli formativi strutturati – come suggerito da ANAC – su due livelli: livello generale (due edizioni della durata mezza giornata) per tutti i dipendenti con focalizzazione sull’aggiornamento delle competenze e sugli aspetti etici e legali e livello specifico (unica edizione di due mezze giornate) per il Responsabile della Prevenzione (RPCT), lo staff del RPCT, Dirigenti, Posizioni Organizzative nonché per i funzionari addetti alle aree a rischio. Al centro dell’approfondimento, in questo caso, le politiche, i programmi e i vari strumenti utilizzati per la prevenzione e le tematiche settoriali in relazione ai ruoli svolti nell’amministrazione da ciascun operatore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore