Varese News

Mondo crypto: scopriamo le strategie più gettonate del momento per comprare criptovalute

Le notizie che si sentono da ormai diversi anni hanno spinto molte persone ad interessarsi al mondo crypto. Fino a non molto tempo fa il popolo degli scettici era particolarmente numeroso, ma oggi nessuno può negare la grande forza che ha raggiunto questo particolare mercato

ethereum

Le notizie che si sentono da ormai diversi anni hanno spinto molte persone ad interessarsi al mondo crypto. Fino a non molto tempo fa il popolo degli scettici era particolarmente numeroso, ma oggi nessuno può negare la grande forza che ha raggiunto questo particolare mercato. In questi ultimi mesi il comparto delle monete digitali ha raggiunto vette mai toccate prima: il suo valore complessivo ha ormai superato la soglia dei tremila miliardi di dollari.

La scalata del Bitcoin non fa più notizia: dopo aver toccato il suo massimo storico, la criptovaluta più importante si è stabilizzata al di sopra dei 60.000 dollari. Alle sue spalle però ci sono altri token che viaggiano ad una velocità impressionante: pure l’Ethereum ha infranto i suoi record. E poi è impossibile non segnalare l’incredibile 2021 di realtà non molto conosciute come il Solana (+1200% in meno di un anno) ed i meme token. Vediamo modalità e strategie per investire nel mondo crypto.

Come investire nel mondo crypto: negoziare e comprare criptovalute

Non si dovrebbe mai investire su qualcosa senza avere le giuste conoscenze sull’asset e sul mercato di riferimento: prima di avvicinarsi al mercato criptovalutario bisognerebbe quindi informarsi e prepararsi il più possibile. Molti, ad esempio, non sanno che è possibile investire in Bitcoin ed altre crypto attraverso due modalità, ovvero l’acquisto diretto ed il trading online. Sono due modalità molto diverse, quindi è necessario fare qualche precisazione.

Chi decide di comprare criptovalute può rivolgersi agli exchange. Si tratta di strumenti che tramite le loro piattaforme offrono la possibilità di scambiare moneta corrente con crypto token, ma permettono anche di effettuare scambi tra monete digitali. L’acquisto diretto può essere considerato come il vero investimento in criptovalute, però presenta alcuni aspetti poco favorevoli. Innanzitutto, c’è un problema di sicurezza: gli exchange non sono regolamentati, quindi può essere complicato individuare quelli realmente affidabili.

Le operazioni, poi, sono abbastanza costose e comportano tempi lunghi. Con il trading online invece non si acquistano le monete digitali, ma si negoziano degli strumenti finanziari derivati che le hanno come sottostante. Permettono di puntare sia al rialzo che al ribasso, con tempistiche molto ridotte e costi contenuti. In più non servono grandi capitali per iniziare ad investire e se ci si rivolge a broker regolamentati si riesce ad annullare il rischio di truffe e raggiri.

Strategie di breve o di lungo periodo

Considerando le loro caratteristiche, le criptovalute possono essere l’asset ideale per strategie sia di breve che di lungo periodo. Le continue oscillazioni che si registrano sul mercato (sintomo di grande volatilità) creano opportunità interessanti per i trader più bravi, ovvero quelli che riescono ad intercettare le notizie che possono influire sulla quotazione delle monete digitali e a prevederne gli effetti nel modo corretto.

Anche se il loro scopo originario era molto diverso, per molte persone le criptovalute sono uno strumento essenzialmente speculativo e l’aumento delle operazioni di breve e brevissimo periodo registrato negli ultimi tempi ne è un esempio lampante. Ma considerando lo scenario attuale e quello previsto dagli esperti, le monete digitali meritano di essere considerate anche per investimenti di lunga durata.

Il mondo crypto è in continua crescita e ci sono diversi fattori che fanno pensare che questa crescita sia ancora lontana dall’arrestarsi. Ci sono governi che stanno pensando addirittura di adottare il Bitcoin come valuta legale (e si sa, il Bitcoin è in grado di trascinare l’intero settore), ma bisogna anche notare l’aumento degli investitori istituzionali che hanno deciso di puntare sulle cryptocurrency, anche per diversificare il loro portafoglio e difendersi dall’inflazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore