Principio d’incendio sul tetto della mensa scolastica di Arsago Seprio

In viale Vanoni sono intervenuti vigili del fuoco e ambulanze, ma per fortuna non ci sono state conseguenze. Anche le lezioni sono andate avanti

autopompa

Un po’ di trambusto, nella mattina di venerdì 19 novembre, alle scuole di Arsago Seprio: in viale Vanoni sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e mezzi del 118, per un principio d’incendio sul tetto della mensa scolastica.

L’allarme è scattato alle 10.30 del mattino, con l’invio di una squadra di vigili del fuoco, ma anche di ambulanza e automedica per precauzione (anche considerando il luogo con molti bambini).

«Gli operai stavano lavorando a un pluviale esterno della mensa, adiacente alla palestre» spiega il sindaco Fabio Montagnoli. «Si è creato un po’ di fumo e giustamente c’è stata attenzione per il luogo. La mensa era vuota a quell’ora, non c’è neanche il personale. In palestra invece stavano facendo educazione fisica e sono tornati in classe».

Non sono state neppure interrotte invece le lezioni in classe, perché non c’era pericolo: il blocco della mensa e della palestra è infatti distinto dagli edifici delle scuole primarie (via Europa) e media (viale Vanoni). Il sindaco riferisce che anche i danni materiali sono limitati, «è rimasta solo una traccia del fumo sul muro della palestra, non ci sono stati neppure danni da acqua perché non ne è stata usata».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore