Cuneo fermata per il covid: salta la partita di Santo Stefano della Uyba

Si tratta della terza partita rinviata dalla Lega Pallavolo Femminile: per gli accoppiamenti di Coppa Italia sarà utilizzata la classifica avulsa

Uyba vince 3 -0 contro Roma

Tra le tante partite di questo periodo destinate a essere rinviate per il covid, ci sarà anche la sfida di Santo Stefano che avrebbe dovuto vedere in campo la Unet E-Work Busto Arsizio. Le Farfalle avrebbero dovuto ospitare la Bosca San Bernardo al palasport di viale Gabardi ma la scoperta di diversi casi di positività nella formazione piemontese ha costretto la Lega Pallavolo a decretare il rinvio.

Busto Arsizio-Cuneo non è l’unica partita del turno di Santo Stefano a essere rinviata a causa del covid: nelle scorse ore erano già saltati i match Monza-Trento e Bergamo-Conegliano, con trentine e orobiche rispettivamente fermate dal contagio.

I rinvii complicano la situazione per quanto riguarda la Coppa Italia: il turno in programma è infatti l’ultimo del girone di andata e serve anche per stabilire posizioni e accoppiamenti per i quarti di finale della “coccarda”. A questo punto il consiglio della LegaVolley, in accordo con le norme federali, dopo aver acquisito i risultati delle partite disputate farà riferimento alla classifica avulsa per stilare il tabellone di Coppa. Fortunatamente le otto qualificate sono già definite perché tra ottavo (Cuneo) e nono posto (Casalmaggiore) ci sono quattro punti di distacco.

La società biancorossa nel frattempo hanno comunicato che i biglietti venduti per l’incontro della E-Work Arena sono da considerarsi validi per l’ingresso alla partita che si terrà nella nuova data.

CLASSIFICA: Conegliano 31; Novara, Monza 28; Scandicci, BUSTO A. 26; Chieri 22; Firenze 17; Cuneo 16; Casalmaggiore 12; Bergamo, Vallefoglia, Trento 9; Roma, Perugia 8.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 23 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore