Il Lombardia aerospace cluster in missione a Torino

Sedici imprese del settore aerospaziale lombardo in trasferta in Piemonte per partecipare alla Business convention aerospace defense Meetings 

Economia generiche

«A distanza di poco tempo, nel giro di un mese, realizziamo una seconda presenza ad un evento di portata internazionale, ma questa volta sul nostro territorio. A segnare un desiderio di ripartenza molto forte è la folta presenza delle nostre imprese che hanno deciso di aderire nuovamente a questa seconda trasferta che arriva a distanza di pochissimo tempo dalla partecipazione all’Airshow di Dubai, dove sono stati sottoscritti dalle nostre pmi importanti accordi di collaborazione. La possibilità di stringere nuove intese strategiche e di osservare da vicino gli sviluppi tecnologici più avanzati, in un periodo in cui la pandemia ha colpito anche il nostro settore e le nostre attività, sono i motivi che ci hanno spinto ad aggregare ancora una volta le aziende lombarde del settore per una partecipazione di squadra ad una vetrina internazionale».

È con queste parole che il presidente del Lombardia aerospace cluster, Angelo Vallerani (nella foto), annuncia la partecipazione dell’industria aerospaziale lombarda all’Aerospace & Defense Meetings Torino 2021, in programma dal 30 novembre al 2 dicembre 2021 all’Oval Lingotto. Si tratta dell’unica fiera in Italia dedicata all’industria dell’aerospazio e della difesa, a cui il Lombardia aerospace cluster anche quest’anno è presente accompagnando una delegazione di 16 imprese. Non solo un salone di esposizione, ma una business convention in cui le piccole e medie imprese avranno la possibilità di incontrare i grandi buyer come, ad esempio, Leonardo, Avio Aero e Thales, attraverso una sorta di agenda a slot di 30 minuti.

Seicento imprese, 1.300 partecipanti da 30 Paesi per un totale di oltre 7.500 appuntamenti b2b: questi i numeri attesi relativi all’evento al quale il Lombardia aerospace Cluster parteciperà con tutto il suo peso, rappresentando un terzo dell’export italiano del settore, per un totale di turnover annuo che si attesta intorno ai 6 miliardi di euro. Da una parte i grandi player che danno lavoro al 34% degli addetti lombardi del settore, dall’altra le Pmi dove trova impiego il restante 66%. Le aziende aerospaziali lombarde sono 220, per un totale di 16.500 addetti.

Al centro della Business Convention di Torino anche il tema dell’Urban Air Mobility che sarà trattato in particolare nella conferenza in calendario il 2 dicembre dal titolo “Advanced and Urban Air Mobility: solutions for Sustainable and safe services”. “Un ambito di nuove e grandi sfide che come Lombardia Aerospace Cluster – spiega il presidente Vallerani –, ci trova preparati. Stiamo infatti lavorando all’interno del nostro Cluster proprio per studiare e sviluppare le tecnologie della nuova mobilità, più sostenibile, intelligente e interconnessa. Un banco di prova in cui metteremo in gioco i nostri strumenti e le nostre potenzialità sarà quello delle Olimpiadi Invernali del 2026 Milano-Cortina in cui coopereremo a fianco di Regione Lombardia”.

Le 16 imprese lombarde che parteciperanno al Aerospace & Defense Meetings Torino 2021 sono: Aidro, A.L.A., Amm, Aviometal, Caast, Elettronica Aster, Flame Spray, Forind, Galvanica Cedratese, Grammelot, Jointek, Merletti, Optec, Ovs Villella, Uop, Walter Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore