Contro Perugia tre punti sudati per la Uyba

Al Pala Barton di Perugia, le ragazze della Uyba Busto Arsizio vincono per 1-3 (25-19, 21-25, 18-25) contro le padrone di casa della Bartoccini Fortinfissi

Uyba - Vallefoglia

Al Pala Barton di Perugia, le ragazze della Uyba Busto Arsizio vincono per 1-3 (25-19, 21-25, 18-25) contro le padrone di casa della Bartoccini Fortinfissi di coach Cristofani. Una partita molto combattuta, con le umbre che fino alla fine hanno provato a mettere in difficoltà le biancorosse, ma hanno sbagliato troppo.

Coach Cristofani ha dovuto fare a meno dell’opposta Valentina Diouf, (che voci di mercato danno in partenza verso la Polonia) che da qualche giorno non si allena con la squadra. Al suo posto in campo la giovane Diop che però ha commesso tante leggerezze e non è stata all’altezza della situazione.

Busto subisce la carica delle padrone di casa nel primo set, tiene le redini del secondo, vince il terzo approfittando di un calo delle avversarie nella fase finale del set e deve sudare il quarto fino all’ultima palla.

MVP della partita è Mingardi, anche se è da sottolineare la prestazione brillante della capitana Stevanovic, che gioca bene su tutti i fondamentali. Bene anche Zannoni, brava in ricezione e in difesa.

A fine partita Mingardi sottolinea l’ottima partita di Perugia e si complimenta con tutte le sue compagne: “Stasera è stata una partita difficile e loro hanno affrontato una partita con il coltello tra i denti. Per noi non è stato facile. Nel momento in cui c’è la difficoltà cerchiamo di unirci, quindi sono contenta e faccio i complimenti alla mia squadra”. Sorride anche Stevanovic che rinnova i complimenti alle padrone di casa: “E’ stata una partita difficile e Perugia ha giocato davvero bene. Nel primo set siamo entrate un po’ timide e abbiamo fatto tanti errori. Poi abbiamo preso le misure e siamo riuscite a vincere. La nostra forza è il gioco di squadra e questo è il risultato”.

La partita

Coach Musso schiera il sestetto titolare composto dalla regista Poulter in diagonale con l’opposto Mingardi; al centro Stevanovic e Olivotto, in attacco Bosetti e Gray. A difendere la metà campo biancorossa, Zannoni.

Primo set – La Uyba si porta sul 1-3 ma le padrone di casa non ci stanno e recuperano terreno andando a +2 (8-6). Sull’11-8 Musso ferma il gioco e chiede alle sue di cambiare le scelte in attacco, giocando palle più alte. Stevanovic e compagne recuperano e ritrovano il pareggio (13-13). Fase. centrale del set punto a punto con le due formazioni che si danno battaglia. Sul 19-17 altro time out per Busto Arsizio con Musso che chiede calma e maggiore lucidità, per riuscire a chiudere meglio i colpi. Al rientro in campo una scatenata Havelkova trova il 21-17. Musso prova a cambiare la diagonale principale mettendo in campo Monza e Battista. Ancora Havelkova mette a terra il 24-19 e Guerra chiude 25-19.

Secondo set – Parte forte la Uyba che vola sullo 0-3. Sul 2-6 coach Cristofani ferma il gioco per tirare le orecchie alle sue ragazze, che stanno lasciando troppo spazio alle biancorosse. Al rientro in campo la situazione non cambia e la Uyba resta avanti (9-13). L’ace di Guerra accorcia la distanza (12-15) e costringe Musso a fermare il gioco, per dare qualche indicazione alle sue ragazze e spezzare il ritmo. L’ace di Bongaerds vale il -1 (16-17 e time out Musso) con la Uyba che ha perso lucidità. Perugia pasticcia tanto e le bustocche ne approfittano per chiudere la frazione 21-25.

Terzo set – Partenza in equilibrio con le due formazioni che procedono punto a punto (4-4).  L’ace di Guerra vale il 6-4 e costringe ancora una volta Musso a fermare il gioco. Set molto combattuto, dove entrambe le squadre dimostrano di cercare la vittoria e i tre punti (11-11). Le farfalle aprono le ali e di volano sul 12-15 approfittando delle troppe imprecisioni delle padrone di casa. Sul 17-21 la strada per la Uyba è ormai in discesa verso la chiusura del set (18-25).

Quarto set – Avvio positivo per la Uyba che corre sul 2-5 ma viene subito rimontata (5-5). Busto prende in mano le redini del gioco e si porta a +4 (7-11). Ancora una volta le padrone di casa recuperano terreno e tornano a -1 (11-12 e time out Musso). Al rientro in campo la Uyba torna avanti (15-19) ma concede qualcosa di troppo e Perugia ne approfitta (21-21). Finale di grnade emozione, giocato punto a punto (23-22). Erroraccio di Guerra che regala a Busto il 23-24 e Mingardi chiude (23-25).

Il Tabellino

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Unet e-work Busto Arsizio 1-3 (25-19, 21-25, 18-25, 23-25)

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Havelkova 15, Melandri 12, Diop 12, Guerra 19, Bauer 12, Bongaerts 3, Sirressi (L), Melli 1, Provaroni. Non entrate: Nwakalor, Scarabottini, Masciullo, Rumori (L).
Uyba: Bosetti 6, Stevanovic 19, Poulter 2, Gray 24, Olivotto 8, Mingardi 20, Zannoni (L), Bressan, Monza, Battista. Non entrate: Herrera Blanco, Ungureanu (L), Colombo.
Note. Durata set: 26′ 28′ 25′ 30′

di
Pubblicato il 22 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore