Al paese di Marano Ticino arriva la benedizione di Papa Francesco

"Una bella sorpresa", dice il sindaco, che aveva inviato gli auguri al papa

Il papa Francesco

Papa Bergoglio benedice “a distanza” tutti gli abitanti di Marano Ticino, piccolo paese in provincia di Novara e vicino all’aeroporto di Malpensa.

«Che bella sorpresa» dice il sindaco Franco Merli, che aveva mandato un messaggio di auguri al papa. Merli ha ricevuto nei giorni scorsi la lettera su carta intestata della Santa Sede: “Il Santo Padre Francesco ha vivamente apprezzato gli auguri ed il premuroso omaggio inviatiGli in occasione delle Festività natalizie e del suo gentiliavo. Egli ringrazia per il cortese gesto di affetto ed invita a rinnovare ogni giorno l’incontro con Dio della consolazione e della speranza che si manifesta nell’umiltà di un Bimbo debole e fragile perchè noi possiamo accogliere con tenerezza le nostre fragilità, lasciando che la sua misericordia abbracci e trasformi le nostre miserie. Con tali sentimenti, Sua Santità invoca la celeste protezione della Vergine Maria e di San Giuseppe, e volentieri invia la Benedizione Apostolica“.

«Non ci aspettavamo una risposta direttamente da papa Francesco» ammette il sindaco del paese. Paese unito al papa – come centinaia di altri, è vero – dalle radici piemontesi, visto che Bergoglio ha avi partiti dalla zona dell’Astigiano (Portacomaro, vicino ad Asti).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore