Varese News

Curato e liberato dalla Lipu il gheppio rimasto incastrato in un capannone di Gallarate

È il gheppio, una sottospecie di falco, e uno di loro è stato protagonista di una brutta avventura: durante una delle sue scorribande a Gallarate era rimasto incastrato in un capannone della città

gheppio gallarate

Sono animali che nidificano nei boschi e cacciano in aperta campagna ma non disdegnano anche la città, sui tetti più alti, nutrendosi di piccoli passeri e storni. È il gheppio, una sottospecie di falco, e uno di loro è stato protagonista di una brutta avventura: durante una delle sue scorribande a Gallarate è rimasto incastrato in un capannone della città.

Per sua fortuna a prendersene cura sono stati i volontari della Lipu, sezione di Gallarate, che lo hanno liberato, curato e rifocillato. Quando l’animale è tornato in perfetta salute è stato liberato nella campagna gallaratese. Un’opera di bene resa possibile grazie a Costante Cavallaro e alle volontarie Lipu Silvia e Sabrina che si sono occupate del trasporto dell’animale.

Il video della liberazione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore