Sempre più nel vivo i campionati UISP di pallacanestro

Tutti i risultati dell'ultima settimana in Serie A e Serie B - Football americano, vittoria convincente dei Gorillas - Sedentarietà, una avversaria per la nostra salute

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 6 aprile 2022

BASKET – Il campionato Uisp entra nel vivo
SERIE A – Lunedi 28 marzo si è giocata la partita fra Bobbiate e Wool Wa, vittoria di questi ultimi per 67-58 nel derby varesino. Martedì tempo di Varano – Fulgor Nelson Somma, vittoria dei sommesi di 7 per 63-56. Il giorno seguente Clivio batte in casa il Fuco Club Varese per 56-50 e vittoria esterna di Senna Comasco sul campo del Kaire Sport Lurate Caccivio in quel di Binago. Ultimo giorno del mese di marzo con 4 partite, successo interno del Master’s Hounds che supera di 11 punti il San Giovanni Bosco, Cantù batte Olgiate Comasco 55-44. Bene l’Antoniana che prevale per 50-37 sul Palabar Villaguardia; netti successi di Fagnano su Venegono e di Osc Tradate che vince di 31 punti sul campo della No Look Gerenzano. Venerdì 1 aprile felice per il Fuco Club Varese, che espugna il campo di Albizzate, 74-68 per Varese sui Piranha. Fine settimana che parte con le due gare di sabato fra Deportivo – Travedona e poi Appiano – Senna referto rosa conquistato dai Pirates e dai sennesi in due vittorie al fotofinish e altrettante giunte dopo un tempo supplementare! Infine domenica fra Guanzate e Antoniana festeggia la squadra di casa, vincente per 77-68.

SERIE B – Nella gara di lunedì 28 vince Tavernerio a Besano sull’Osteria degli Angeli Bisuschio, 58-64 per i lariani sui varesotti. La Siderea, martedì 29, sbanca il campo dell’Orma Masnago, varesini ko per 52-58. Mercoledì 30 con tre gare; vincono in casa i milanesi del Cuggiono sui Vikings Vergiate, il Montello 1982 che regola la Kolbe Legnano per 53-49 e lo Svo Thunder San Vittore Olona, che festeggia il rosa, battendo Borgomanero 60-55. Ornavando regola in volata il Cameri, 71-65 per gli ossolani sui novaresi, bene anche Inveruno, che batte nella gara di bassa classifica gli Svassi Monate, e Busto che vince a Cuasso sulla Cuassese.
Venerdi sera con la vittoria di Garbagnate su Osteria degli Angeli, di Bobbiate sulla PallaCerva, di Bizzozero a Busto sull’Antoniano ed infine di Senna Comasco, che regola Cuasso, al secondo impegno ravvicinatissimo. Nelle tre gare del sabato scendono in campo i Mastini che ricevono i Vikings, trasferta per Cislago sul campo di Senna Comasco ed infine sfida fra Tavernerio e Busto Springers. Due punti presi dai Mastini, da Senna Comasco e da Busto Springers. Domenica con le vittorie di Quelli del Lago, Sesto Calende e Gallarate che prevalgono rispettivamente su Level Up, Cuggiono e Trecate, tutte vittorie lontano da casa!

FOOTBALL AMERICANO – I Gorillas vincono e convincono

In un Jungle Field “Nicolò De Peverelli” sferzato da una brezza ghiacciata, i Gorillas Varese – squadra di football americano associata a Uisp – hanno scaldato l’eroico pubblico presente con una prestazione solida che ha consentito loro di prevalere sugli Hammers Monza per 42-6. Grande successo, quindi, per la squadra varesina allenata da coach Carabelli e dall’ex coach NFL Don Clemons.
I primi a rompere gli indugi e a portarsi in avanti nel punteggio sono i padroni di casa con Giorgio Giorgetti che imbecca Fabio Ferrari in end zone per la prima segnatura della partita. Nel secondo quarto sono ancora i Gorillas a segnare con Giorgetti che questa volta passa la palla a Giardini per il touch down del 12-0 a cui si aggiunge la trasformazione da 1 di Ferrari.
Gli Hammers, però, tentando di recuperare, fino ad arrivare all’half time con un punteggio di 13-6 e una partita ancora apertissima.
Nel secondo tempo coach Malomo decide di schierare Fabio Ferrari in cabina di regia spostando Giorgetti ricevitore e di cambiare strategia nelle proprie chiamate, la mossa si rivela vincente e da lì in poi tutta la seconda parte della partita si tinge di biancorosso.
La difesa guidata da coach Christian Gaiga sale letteralmente in cattedra con un Brando Casucci in versione “monstre” che intercetta per ben 2 volte i passaggi dell’attacco brianzolo consegnando la palla all’attacco varesino in posizioni interessantissime. Ferrari distribuisce con autorità passaggi ai ricevitori e il folletto Guido Marabotti semina il panico nella difesa verdenera con le sue corse ubriacanti mentre la difesa dei Gorillas chiude la porta e butta le chiavi. Fino al punteggio finale: un perentorio 42-6.

NAZIONALE – La sedentarietà è nociva per la salute

Sabato scorso Radio Capital ha dedicato un approfondimento alla connessione tra sport, salute e sedentarietà, partendo dalla ricerca condotta dall’Uisp con Svimez e il sostegno di Sport e Salute, e presentata il 23 marzo a Roma. Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp è intervenuto in diretta per ricordare i dati emersi dalla ricerca e le indicazioni da trarre per il futuro: «La ricerca ha messo in luce questioni importanti soprattutto per i decisori pubblici – ha detto Pesce – Nel nostro Paese c’è bisogno di investire maggiori risorse nella pratica motoria e sportiva. Infatti, la sedentarietà comporta delle conseguenze economiche, con la crescita della spesa sanitaria di circa 50 euro a persona, e si caratterizza per grandi differenze tra il centro-nord e il mezzogiorno».

Il sottosegretario al ministero della Salute ha fatto una sintesi efficace: lo sport è salute, la salute è sport. Il dato preoccupante riguarda soprattutto i giovani, che sono sempre più sedentari: «Abbiamo alle spalle due anni di pandemia e di stop forzato delle attività sportive: c’è una situazione molto negativa tra i minori».

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 06 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore