Ultimo appuntamento della stagione per la Pallamano Cassano Magnago contro Erice

Ultima trasferta per le amaranto, dirette in Sicilia: fischio d'inizio alle 18. Onelli: "Partita molto difficile"

Pallamano Cassano Magnago femminile

Ultima chiamata per la Pallamano Cassano Magnago femminile prima dei play-out di maggio: giovedì 28 aprile le amaranto giocheranno il recupero contro Erice, dopo che a inizio mese la gara era stata rinviata a causa di positività al Covid-19 di alcune atlete.

Fischio d’inizio alle 18 al palaCardella della città sicula.

Non è bastato l’ultimo successo contro il Mezzocorona (31-27) sabato 16 aprile per salvare le ragazze di coach Salvatore Onelli dai play-out: purtroppo le vittorie di Casalgrande Padana e Cellini Padova hanno obbligato Cobianchi e compagne a passare dai play-out a maggio per rimanere nel massimo campionato.

Per il format della Serie A Beretta femminile, difatti, retrocede in A2 l’ultima classificata della regular season (in questo caso Leno). Insieme a quest’ultima retrocederà in A2 anche la squadra tra le tre che uscirà sconfitta dai play-out (lo disputeranno le squadre dalla penultima alla quintultima posizione).

«A Erice sarà una partita molto difficile», commenta coach Salvatore Onelli, «affronteremo una squadra che avrà un partita secca per uscire dai play-out e terminare la propria stagione. Noi però non andremo certo in vacanza anticipata, ma vogliamo fare un’ottima prestazione in vista dei play-out che inizieranno la prossima settimana».

CASSANO MAGNAGO VS ERICE

A dividere le due squadre ci sono solamente due punti: Erice ha 20 punti in classifica, mentre le amaranto 18. Entrambe con 8 vittorie in saccoccia, le sicule hanno pareggiato 4 partite, mentre le lombarde 2; a dividerle sono le partite perse (Erice 9 e Cassano 11).

Nonostante tutto rimane un match da non sottovalutare: le sicule potrebbero ancora evitare gli spareggi ma le amaranto, in caso di vittoria potrebbero superare in classifica proprio Erice e avere, sulla carta, un incrocio più agevole a fine stagione.

Poi, dalla prossima settimana, arriverà il momento di giocarsi tutte le carte per la salvezza e tirare un sospiro di sollievo prima dell’inizio del campionato di settembre.

di
Pubblicato il 27 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore