Visite guidate a Palazzo Cicogna di Busto Arsizio tra le mostre del Festival Fotografico Europeo

Le visite guidate, gratuite e su prenotazione, sono dedicate al pubblico degli adulti e si svolgeranno sabato 30 aprile, sabato 7 maggio, sabato 14 maggio e sabato 21 maggio

festival fotografico europeo 2021 palazzo cicogna

A partire da sabato 30 aprile, e fino alla chiusura – domenica 22 maggio – del Festival Fotografico Europeo in corso in città, ogni sabato pomeriggio i visitatori di Palazzo Cicogna potranno partecipare a visite guidate per conoscere e approfondire le mostre fotografiche messe in dialogo con la collezione museale.

«Le visite guidate alle mostre di Palazzo Cicogna – spiega la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli – sono un servizio supplementare che offriamo volentieri al pubblico, perché consentono di accedere a contenuti e chiavi di lettura integrativi degli sguardi e della sensibilità dei singoli, e in forma più agile. Sono organizzate dal nostro capace Servizio di Didattica Museale e affidate alla competenza di personale qualificato. I visitatori hanno sempre dimostrato un alto indice di gradimento nei confronti di questo servizio, che – anche per questo – riproponiamo con convinzione».

Il Festival Fotografico Europeo, organizzato dall’Archivio Fotografico Italiano con il sostegno e in collaborazione con l’Amministrazione comunale e altri Enti e associazioni, giunge quest’anno alla 10^ edizione e propone percorsi visivi articolati, aperti alle più svariate esperienze espressive, con un approccio interdisciplinare che vede importanti autori a confronto con fotografi emergenti, italiani e provenienti da diversi Paesi del mondo.

Un ricco programma espositivo, che muove dalla fotografia storica al reportage d’autore, dalla fotografia d’arte all’architettura, dalle ricerche creative alla documentazione del territorio. In particolare, nelle sale di Palazzo Cicogna, le guide dei Servizi Educativi museali accompagneranno i partecipanti alla scoperta delle mostre di: Monika Bulaj, Broken songlines – Giorgio Lotti, Viaggio nel ‘900 – Alan Laboile, Le temps retrouvè – Roberto Villa – L’Oriente di Pasolini: il fiore delle Mille e una Notte – Emil Gataullin, Towards the horizon.

Nell’ambito del Festival, al museo sono inoltre ospitate una mostra di Anna Ruggiero, dell’Anfass Ticino -Somma Lombardo e una video installazione a cura dei Centri diurni disabili Belotti Pensa e Ada Negri di Busto Arsizio, realizzata in collaborazione con ICMA.

Le visite guidate, gratuite e su prenotazione, sono dedicate al pubblico degli adulti e si svolgeranno sabato 30 aprile, sabato 7 maggio, sabato 14 maggio e sabato 21 maggio, a partire dalle ore 16.00 per la durata di un’ora circa. La prenotazione, obbligatoria, deve essere effettuata accedendo alla piattaforma Eventbrite al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-visita-guidata-mostre-festival-fotografico-europeo-a-palazzo-cicogna-325529185557, dove è possibile selezionare giorno e orario di preferenza, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il ritrovo con la guida sarà presso la reception al piano terra del museo. In caso di rinuncia, si prega di annullare le prenotazioni effettuate, per dare la possibilità ad altre persone di partecipare.

DISPOSIZIONI
Come da attuali disposizione di legge, si ricorda che è obbligatorio l’uso della mascherina per l’intera permanenza al museo.
Fino al 30 aprile, inoltre, trattandosi di evento al chiuso, per i partecipanti alle visite guidate al museo è richiesto il possesso del Green Pass rafforzato, oltre a mascherina FFP2. Per gli appuntamenti successivi sarà richiesto il rispetto delle norme che saranno in vigore al momento dello svolgimento degli incontri.
I partecipanti sono invitati a seguire tutte le indicazioni che il personale del museo darà affinché la visita si svolga in totale sicurezza.

Per ulteriori informazioni didattica@comune.bustoarsizio.va.it /0331 390242 – 349.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 27 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore