A Jerago Ibrahim Malla racconta i drammi di Siria e Ucraina

La mostra del fotografo ambasciatore della Croce Rossa sarà aperta in biblioteca dall'1 all'11 giugno. E subito dopo sarà in programma un corso di fotografia in inglese

ibrahim malla foto siria marnate

S’intitola “Umanità oltre i confini” la mostra fotografica curata da Ibrahim Malla, ambasciatore della Croce Rossa Internazionale, in programma a Jerago con Orago.

Protagoniste sono le “immagini di speranza dai territori martoriati di Siria ed Ucraina” che sarà allestita in biblioteca la mostra Jerago con Orago (promuovono l’Assessorato alla Cultura e la biblioteca civica). propongono una mostra fotografica con il pluripremiato fotografo umanitario e ambasciatore della CRI, Ibrahim Malla. La mostra si pone all’interno della seconda edizione del festival letterario diffuso “Mulini Letterari” promosso dal Sistema Bibliotecario Valle dei Mulini.

L’inaugurazione si terrà mercoledì 1° giugno 2022 alle ore 18:00 alla biblioteca comunale di Jerago con Orago.

Umanità oltre i confini: questo il tema della mostra fotografica promossa dal Comune di Jerago con Orago con la Biblioteca Comunale all’interno della seconda edizione del festival letterario diffuso “Mulini Letterari” organizzato dal Sistema Bibliotecario Valle dei Mulini. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione fattiva tra CRI Gallarate e Amministrazione Comunale. Alla mostra saranno esposte foto scattate ai confini della Siria e dell’Ucraina, immagini dai campi profughi. Foto toccanti ma adatte anche a un pubblico di bambini: lo scopo principale è mostrare il volto umano e dare un segnale di speranza.

«Dopo aver raccolto la testimonianza del dott. Toni Capuozzo sull’Afghanistan e di Salvatore Attanasio, padre del nostro ambasciatore assassinato in Congo lo scorso anno, abbiamo ritenuto importante continuare a raccontare l’attualità» dichiara Maria Giovanna Buzzetti, Assessore alla Cultura del comune di Jerago con Orago. «In quest’ottica, abbiamo invitato il famoso fotografo Ibrahim Malla, ambasciatore CRI, tornato di recente dalla seconda missione umanitaria al confine con l’Ucraina».

«La fotografia autentica forma d’arte – prosegue Buzzetti – ma oggi più che mai strumento per raccontare la realtà, eventi o frammenti di storia. Fotografare è anche giornalismo: cercare, capire e testimoniare. In un momento storico come quello che stiamo vivendo le immagini possono raccontare la fuga dai conflitti, dalle ingiustizie, la paura, ma anche la speranza. Ci tengo, inoltre, a sottolineare come questa iniziativa, come quella sull’Afghanistan, sia stata pensata e realizzata in collaborazione con la Scuola secondaria N. Casula di Jerago. A novembre il dott. Silvestro Pascarella, caporedattore della Prealpina, ha incontrato i ragazzi delle classi II e III, raccontando loro la realtà afgana, mentre ora sono previste visite dedicate in orario scolastico con la possibilità di incontrare il sig. Malla e approfondire il tema dei conflitti e più in particolare quello della guerra in Ucraina.” Il Sindaco di Jerago con Orago, Emilio Aliverti, aggiunge: “complimenti all’assessore Buzzetti e a chi ha reso possibile questa iniziativa. Il livello qualitativo della proposta culturale è davvero elevato e diventa occasione e strumento per riflettere e formarsi una opinione più chiara sulla realtà e su quanto sta accadendo intorno a noi. Sono orgoglioso che l’amicizia con la Croce Rossa Internazionale – in particolare con il gruppo di Gallarate – sia stata l’occasione per incontrare una persona come Ibrahim Malla. Un regalo vero che vogliamo fare alla nostra comunità».

L’inaugurazione della mostra è in programma nella Sala Civica di Jerago con Orago nel piazzale Don L. Mauri per mercoledì 1° giugno 2022 alle ore 18:00, con accesso del pubblico libero e gratuito. La mostra sarà accessibile dall’1 all’11 giugno, nei seguenti orari lun. 18.00-20.00, marmer-ven 15.00-18.00 e sab 9.30-12.30 e 15.00-18.30.

E la collaborazione con il fotografo internazionale non finisce qui: nel fine settimana del 17- 19 giungo 2022, a Jerago con Orago, Ibrahim Malla terrà un corso di fotografia in inglese. Il corso sarà strutturato in due lezioni teorico/pratiche da tre ore, il venerdì e il sabato, mentre domenica 19 giugno è prevista un’uscita didattica sul territorio per applicare quanto appreso durante gli incontri precedenti. A proposito di

Ibrahim Malla Ibrahim Malla è un fotografo italo-siriano specializzato nel campo umanitario e sociale. Ha lavorato in questi anni per la crisi in Siria come delegato internazionale per gli audio-visivi della Federazione Internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ma anche in Yemen, Iraq, Libano, Giordania, Turchia, Tunisia e Croazia. E’ volontario della Mezzaluna Rossa Araba Siriana e della Croce Rossa Italiana, è Ambasciatore di Buona Volontà per la Croce Rossa della Federazione di Bosnia ed Erzegovina e della Croce Rossa Ecuadoriana ed è istruttore di fotografia in emergenza. Ha vinto 7 premi internazionali di fotografia e ha esposto le sue foto a Damasco, Madrid, Londra, Parigi, Milano, Ginevra, in Cina, in Germania, in Scozia, a Sydney, Mosca, Firenze e in Norvegia. Le foto di Ibrahim Malla sono pubblicate dai principali media internazionali come BBC, CNN, Los Angeles Times, The Guardian. Le sue immagini vengono utilizzate per campagne di raccolta fondi in favore della Siria in numerosi stati. Ibrahim Malla ha fondato un suo istituto, la International School of Humanitarian Photography in Serbia e la Humanitarian Photography Academy in Italia.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 20 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore