EasyJet e Neos si alleano e la base è Milano Malpensa

Con la nuova partnership da giugno voli in connessione dal Sud Italia verso New York e Santo Domingo

Neos New York

Il gigante del low cost e la storica compagnia di base a Malpensa: Easyjet e Neos hanno annunciato oggi una collaborazione per potenziare il network di collegamenti dall’Italia verso alcune delle più ambite mete intercontinentali, gli Usa e i Caraibi.

A partire dal 16 giugno infatti Easyjet fornirà voli di connessione da Catania, Napoli e Palermo ai passeggeri Neos in partenza verso l’aeroporto JFK di New York e quello di La Romana in Repubblica Dominicana, con transito appunto da Milano Malpensa,

Non è una partnership casuale, anzi: raccoglie la forza delle due compagnie a Malpensa. Easyjet ha qui il suo principale hub in Europa continentale, con tanto di strutture per la formazione di piloti e personale di cabina. Mentre Neos è lo storico vettore di base a Malpensa, oggi nel gruppo Alpitour, che è sbarcato negli Usa con nuovi voli di qualità.

L’accordo Neos-Easyjet, dal Sud Italia a New York e Santo Domingo

Grazie all’accordo, easyJet, la prima compagnia sull’aeroporto di Milano Malpensa, metterà a disposizione i propri voli da Catania, Palermo e Napoli per i clienti di Neos e Alpitour diretti verso gli Stati Uniti e Santo Domingo, consentendo al Gruppo Alpitour, leader turistico per il mercato italiano, di migliorare ed estendere ulteriormente la propria offerta nel mercato del Sud Italia.

La partnership prevede inoltre la possibilità di ritirare comodamente il bagaglio alla fine del viaggio nell’aeroporto di destinazione, senza passaggi intermedi.

Attualmente si tratta di una prima fase di sperimentazione studiata appositamente su un numero ridotto di rotte per validare ed efficientare i processi di integrazione e scambio dei flussi tra i sistemi di Easyjet e Neos, una fase necessaria a perfezionare la collaborazione tra le due compagnie.

In un primo momento sarà possibile volare alla volta di New York JFK da Napoli, Catania e Palermo e di Santo Domingo La Romana da Napoli e Catania con un unico biglietto e con un solo comodo scalo a Milano Malpensa. L’obiettivo è di estendere la collaborazione ad ulteriori rotte e destinazioni in futuro.

Il prodotto sarà distribuito in tutte le agenzie di viaggio tramite i portali di vendita B2B e B2C di Alpitour e Neos e le agenzie accreditate con Neos, sia in Italia che nei due Paesi oltreoceano.

Neos New York

«Siamo davvero entusiasti di poter annunciare questa partnership con Neos che ci consente di ampliare il ventaglio di collegamenti dall’Italia a un numero sempre maggiore di destinazioni in tutto il mondo» dice Lorenzo Lagorio, country manager Easyjet Italia. «In un momento di forte ripresa per il turismo, easyJet vuole semplificare l’esperienza di viaggio dei propri passeggeri italiani anche quando partono alla volta di mete lontane e incentivare il turismo proveniente da altri continenti verso le meraviglie del nostro Paese. L’accordo Neos-easyJet si muove proprio in questa direzione, rivoluzionando e semplificando il concetto di viaggio grazie a due dei brand più amati per chi vola da e per l’Italia».

«La partnership con easyJet avviata con Worldwide negli scorsi anni, ci permette di aggiungere un nuovo tassello al nostro business per ampliare ulteriormente le connessioni con Malpensa e permettendoci di offrire un prodotto di lungo raggio più flessibile e con più opzioni anche per il turismo leisure incoming»  aggiunge Aldo Sarnataro, direttore commerciale di Neos . «Neos è da tempo intenta ad arricchire il proprio network di destinazioni e collaborazioni con altre importanti realtà del settore per offrire ai propri clienti una vasta selezione di mete raggiungibili con aeromobili di ultima generazione”.

La partenership è accolta «con grande piacere» anche dal gestore di Malpensa, Sea. «Questo accordo ha, per Sea, una doppia valenza» dice Andrea Tucci, vicepresidente Aviation Business Development. «Conferma il ruolo dell’aeroporto come snodo di collegamento per i flussi di traffico del sud Italia per le rotte transatlantiche ed apre nuove prospettive di sviluppo di traffico grazie alla dinamicità ed intraprendenza dei nostri partner che con questo accordo di collaborazione integrano le rispettive reti sviluppando interessanti sinergie commerciali».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore