La Casa di Comunità di Lonate Pozzolo il punto di incontro di cittadini, medici, infermieri e comuni

Sono oltre 700 gli accessi registrati dall'apertura. Molti i cittadini che si sono rivolti al Cup o per le attività di scelta o revoca. Apprezzato il punto prelievi. Ma sono il PUA e l'infermiere di comunità i servizi centrali

Sono 744 gli “accessi” globali che ha registrato  a Casa della Comunità di Lonate Pozzolo dalla sua inaugurazione: « Si tratta di persone arrivate per il prelievo del sangue, in tutto 136 – racconta la caposala Rossella – o cittadini che avevano bisogno di informazioni, o esenzioni o di un appuntamento attraverso il Cup. Abbiamo iniziato ad accogliere i pazienti cronici e fragili che erano in cura all’ospedale di Gallarate. Sono residenti di questo distretto che avevano già il “PAI” ( il piano di assistenza individualizzato), mentre stiamo convocando quanti erano in lista d’attesa a Gallarate così da avviare la presa int carico in questa sede più vicina alla loro abitazione».

Nelle intenzioni del direttore Socio Sanitario dell’ASST Valle Olona Marino dell’Acqua, la Casa di Comunità di Lonate dovrà essere un punto di raccolta di tutti i servizi sanitari, socio assistenziali ma anche sociali: « Siamo in contatto con i medici di medicina generale a cui apriamo la sede per eventuali serate di informazione e formazione con i nostri specialisti, ma anche per discutere di casi singoli, approfondire tematiche. Stiamo lavorando anche con i Comuni per incrociare domande e risposte che potranno trovare la sintesi proprio in questa sede».

Centrale è il PUA, il punto unico di ascolto, dove l’infermiere di famiglia e di comunità accoglie, ascolta e definisce i percorsi di cura e i bisogni: « Credo molto in questo ruolo – spiega ancora la caposala – è importante per accogliere e accompagnare il cittadino, indicando percorsi, strutture, gestendo la sua complessità. Quando ci incarichiamo di una persona, la sosteniamo nelle sue necessità».

La casa di comunità è un punto di riferimento soprattutto per pazienti cronici e fragili: « È proprio per stare più vicino al bisogno che attiviamo queste strutture – sottolinea il direttore Dell’Acqua – Ma forniamo anche servizi diversi come lo psicologo a disposizione per rispondere a un bisogno che stiamo valutando in crescita, ma anche un punto prelievi attivo due giorni alla settimana che si sta rivelando molto apprezzato».

casa di comunità lonate pozzolo letizia moratti

La casa della comunità di Lonate è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 mentre i prelievi di sangue vengono effettuati su appuntamento il mercoledì dalle 7.30 alle 9.30 e il venerdì ad accesso libero. Vista la grande richiesta si sta valutando di potenziare il servizio o raddoppiando le linee o aggiungendo un giorno.

Al momento non è ancora attivo il servizio a domicilio anche se è tutto pronto per visitare anche a casa, di concerto con il medico curate, le persone più fragili: « Lavoreremo molto con la telemedicina e il telemonitoraggio» commenta il direttore socio sanitario. 

L’Asst Valle Olona aprirà una seconda casa della comunità a Cassano Magnago probabilmente tra giugno e luglio mentre a Saronno sarà attiva a settembre. Tempi un po’ più lunghi per le due di Busto Arsizio che verranno attivate a fine anno. 

Lavori in corso, infine, anche per il primo dei due ospedali di comunità che verranno aperti a Somma Lombardo: « Siamo alle battute finali per quello all’interno del Bellini – racconta Marino Dell’Acqua – stiamo ragionando sui percorsi dedicati dalle dimissioni dagli ospedali. Sarà coinvolta soprattutto la medicina che rappresenta la fetta maggiore di degenti che hanno bisogno di cure a bassa intensità una volta superata l’acuzie. I dieci letti saranno collocati tra la medicina e la riabilitazione. Attualmente quei posti sono ancora occupati da pazienti covid in fase di recupero, ma la pandemia sta allentando e confidiamo di poter arrivare ad aprire l’ospedale di comunità a settembre»

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 13 Maggio 2022
Leggi i commenti

Video

La Casa di Comunità di Lonate Pozzolo il punto di incontro di cittadini, medici, infermieri e comuni 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore