Primo acquisto per la Futura Volley: da Roma arriva Alessia Arciprete

La 24enne ha già all'attivo sette campionati tra A1 e A2 e non si nasconde: "Voglio aiutare questa società a raggiungere il massimo campionato"

alessia arciprete pallavolo

Inizia a prendere forma la nuova Futura Volley Giovani che anche nella prossima stagione parteciperà al campionato di Serie A2 di pallavolo femminile. La squadra che avrà in panchina il nuovo tecnico Daris Amadio (mentre Matteo Lucchini è diventato il nuovo team manager) ha prelevato da Roma la schiacciatrice Alessia Arciprete, 24 anni, 1,82 di altezza.

Un colpo notevole se si considera che le neo-bustocca ha alle spalle ben sette stagioni tra A1 (da dove proviene) e A2 con le maglie di Pesaro, Club Italia, Baronissi e appunto Roma: con l’Acqua&Sapone ha disputato tre campionati compreso quello della promozione nella massima categoria conquistata nel 2021.

Arciprete è nata a Civitavecchia ed è cresciuta nel florido settore giovanile del Volleyrò esordendo in B1 ad appena 13 anni; Pesaro è stata la prima formazione senior a credere in lei mentre con la maglia del Club Italia Alessia ha toccato per la prima volta la Serie A1 poi disputata ancora con Pesaro e appunto con Roma. Nell’ultima stagione, con le capitoline, il nuovo acquisto della Futura ha messo a segno 103 punti complessivi: la scelta di Busto è ricaduta su di lei non solo per le qualità offensive ma anche per la duttilità e la capacità di giocare anche in ricezione.

«Ho scelto la Futura senza esitare e ci pensavo da metà della scorsa stagione – spiega Arciprete in un’intervista condotta dal club biancorosso – Ho notato fin da subito grande serietà e determinazione in tutto l’ambiente: appena si è ripresentata l’occasione non ho avuto alcun dubbio ad accettare. Il progetto mi piace molto ed è perfettamente in linea con le mie ambizioni. Mi sento molto maturata sia a livello personale sia tecnico e credo che io possa essere in grado di portare in campo una buona dose di esperienza, maturata grazie alle stagioni giocate in serie A2. Cercherò, inoltre, di fare tutto il possibile per portare alla squadra tutti i piccoli segreti e dettagli che ho imparato e che spero possano fare la differenza in questo campionato».

Parlando di obiettivi, la schiacciatrice non si nasconde: «Voglio essere subito diretta e fare il massimo per portare questa squadra e questa società nella massima serie. Io lo voglio questo e la società persegue il medesimo obiettivo dunque dovremo lavorare al meglio e dare sempre il massimo insieme per raggiungere il nostro obiettivo comune».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore