Varese News

Samarate in preghiera per Stefania, Giulia e Nicolò: “Li affidiamo a Maria”

La preghiera comunitaria per Stefania Pivetta e Giulia Maja, uccise da Alessandro Maja, autore dell'omicidio di Samarate. Il pensiero è anche rivolto a Nicolò Maja, unico sopravvissuto della famiglia ricoverato in ospedale

rosario samarate maggio 2022 Stefania civetta e Giulia Maja

«Al telegiornale è uscito il nome della nostra città e in un attimo le persone di un servizio sono diventate volti, storie, una tragedia», così don Nicola Ippolito, parroco di Samarate, ha iniziato il momento di preghiera per Stefania Pivetta e i figli Giulia e Nicolò Maja questa sera, venerdì 13 maggio.

La comunità, i parenti e gli amici si sono stretti in ricordo di Stefania e Giulia, uccise da Alessandro Maja settimana scorsa, mentre Nicolò è ancora ricoverato in ospedale.

«Stasera siamo qui per fare silenzio e affidare al signore Stefania Giulia e Nicolò. Preghiamo per loro e per chi è rimasto, perché in qualche maniera questa grande ferita possa un giorno rimarginarsi e continuare a vivere».

I presenti hanno recitato il rosario e, su invito del prete, hanno affidato Stefania, Giulia e Nicolò a Maria: «Guarderemo la croce con gli occhi di Maria che in un momento così drammatico è riuscita a tenere accesa la speranza che il signore le aveva dato durante l’annunciazione».

La comunità di Samarate devastata

«Con stasera iniziano due giorni devastanti per la comunità», ha commentato il sindaco, Enrico Puricelli, «io mi sento una morsa allo stomaco che mi stringe dal dolore e dalla rabbia; più sto vicino ai parenti e più scopro una famiglia fantastica, non si riesce a capire perché quest’uomo abbia fatto questo gesto».

Si è poi soffermato sulle condizioni di Nicolò: «Sono forti, stanno lottando per Nicolò, di cui oggi abbiamo avuto notizia che è stato meglio: quindi la preghiera di stasera, oltre a Giulia e a Stefania, è tutta dedicata a lui».

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 13 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore