Formidabile la pallamano Cassano Magnago: doppio scudetto a Chieti nel torneo under20

Un trionfo per la pallamano Cassano Magnago, che stravince alle finals under20 in Abruzzo. Un ottimo risultato per una società che crede nei giovani del proprio vivaio

pallamano cassano magnago torneo Chieti giugno 2022 - foto di Davide bianchi

Ne “La casa della pallamano” di Chieti la pallamano Cassano Magnago ha dimostrato il proprio strapotere nella due giorni del Fotovoltaico Semplice Youth League U20 femminile e nella Youth League U20 maschile, le finals in Abruzzo che si sono tenute sabato 4 e domenica 5 giugno. (Foto di Davide Bianchi)

Un grande risultato per le squadre di coach Davide Kolec e Salvatore Onelli, che ha ripagato la scommessa sul roster giovanile attuata dal club lombardo, che da sempre punta sui giovani talenti: un buon punto di partenza per il campionato 2022-2023.

Il Cassano femminile

Le amaranto hanno aperto le danze con la vittoria contro Mezzocorona (20-32), seguita a ruota da quelle contro Prato (28-26) e Dossobuono (21-23). La vittoria di misura su Leno (25-23) in semifinale è l’anticamera della finale dello scudetto under20, in cui le ragazze di coach Salvatore Onelli hanno dovuto fronteggiare la temibilissima Jomi Salerno.

Le amaranto sono partite in quarta e si sono imposte fin dall’inizio del match: dopo il primo tempo 16-12 con il Cassano in vantaggio, Giulia Laita, Eva Brogi e Lisa Ponti hanno fatto faville, insieme alla portiera Alice Milan in gran spolvero. Il punteggio 23-29 finale ha regalato il tricolore alle amaranto.

Dietro a Salerno, incastonata al secondo posto, Mezzocorona si è classificata terza dopo la vittoria contro Leno (25-18).

pallamano cassano magnago torneo Chieti giugno 2022 - foto di Davide bianchi

Il Cassano maschile

Inizio scopietttante per i ragazzi di coach Davide Kolec: gli amaranto hanno prima sconfitto Camerano (28-17) e Lanzara (17-34), due partite superate agevolmente. Poi è arrivata quella contro Brixen, un avversario tostissimo e che nel campionato di serie A1 ha sempre dato del filo da torcere ai cassanesi, che questa volta hanno piegato 17-23, conquistando così la semifinale.

Anche la semifinale contro Carpi sa di rivincita contro una squadra che i lombardi al girone di andata e di ritorno non sono mai riusciti a vincere: gli emiliani si sono arresi agli indomabili lombardi, che hanno chiuso il match 25-35.

Il primo posto è arrivato nel match contro Pressano di domenica, sconfitto 25-32: un risultato arrivato dopo un primo tempo in svantaggio per i cassanesi (17-13), e raggiunto con una rincorsa nell’ultimo palpitante quarto d’ora con la rimonta firmata del 22-23 firmata da Ivan Salvati, in cui la squadra trentina ha accusato il colpo. La partita ha confermato il primo posto dei lombardi; terza classificata Lanzara, che ha battuto Carpi 36-30, fermato dunque al quarto posto.

pallamano cassano magnago torneo Chieti giugno 2022 - foto di Davide bianchi

Le menzioni speciali

Ma non finisce qui. Oltre alla vittoria dello scudetto maschile e femminile, alcuni atleti amaranto hanno ricevuto dei premi individuali: il portiere Nicolò Riva, l’ala sinistra Giulia Gozzi e la centrale Lisa Ponti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore