Grassi, Univa: “Malpensa è la più grande industria del territorio: approvate il masterplan”

Supportare Malpensa significa supportare l'azienda più importante del territorio, con un valore aggiunto di oltre 10 miliardi all'anno e che dà lavoro a oltre 40mila persone" è il commento del presidente di Univa

Malpensa azienda strategica per il territorio: è quello che il convegno in Assolombarda di questa mattina, 27 giugno, sta facendo emergere.

«Siamo in Assolombarda per un convegno organizzato insieme alla nostra Unione Industriali, per ribadire l’importanza di Malpensa e l’importanza dell’area cargo per l’industria manifatturiera di tutta la Lombardia – ha dichiarato Roberto Grassi, presidente dell’Unione Industriali della Provincia di Varese – Noi lavoriamo da sempre affinchè questo masterplan venga approvato: una importanza ribadita anche dalle altre forze economiche della provincia, coordinate da una importante azione della Camera di Commercio di Varese con il suo presidente Fabio Lunghi».

Un’importanza data anche dalle dimensioni dell’azienda di cui si parla: «Supportare Malpensa significa supportare l’azienda più importante del territorio, con un valore aggiunto di oltre 10 miliardi all’anno e che dà lavoro a oltre 40mila persone. È l’industria più grande che abbiamo nel territorio».

Anche i numeri confermano che il settore cargo aereo lombardo ricopre un’importanza straordinaria nel sistema economico e produttivo italiano: nel 2021 l’Aeroporto di Malpensa ha registrato una crescita del settore del 45 per cento sul 2020, e del 36 per cento sul 2019. L’aeroporto ha accolto circa il 70% della merce in transito negli aeroporti italiani, superando le 740.000 tonnellate, valore che era previsto nelle stime del Masterplan fra il 2024 e il 2025.

All’incontro hanno partecipato come relatori Guido Guidesi, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Lombardia, Alessandro Fidato, Chief Operating Officer SEA e Presidente Gruppo Trasporti, Logistica e Infrastrutture di Assolombarda e Massimiliano Serati, Direttore della Divisione Ricerca LIUC Business School

Due le tavole rotonde moderate, come tutti i lavori da Sara Monaci, Giornalista Il Sole 24 Ore. La prima dal titolo ” Le istituzioni: il ruolo del cargo aereo nel sistema aeroportuale italiano” ha visto protagonisti Armando Brunini, CEO SEA, Presidente ENAC, Carlo Borgomeo, Presidente Assaeroporti,  Lorenzo Moroni, CEO Fives Intralogistics. La seconda, intitolata “Operatori e Handler Cargo: la gestione del cargo aereo vede al tavolo Nazzarena Franco, CEO DHL, Mauro Grisafi, CEO MLE, Lorenzo Schettini Gherardini, CEO ALHA Group.

I Saluti Istituzionali sono stati invece affidati ad Alessandro Spada, Presidente Assolombarda,
Roberto Grassi, Presidente Unione Industriali Varese, Arianna Censi, Assessora alla Mobilità Comune di Milano. La conclusioni sono invece di Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore