La commissione bilancio approva la manovra di assestamento di Regione Lombardia senza aumentare le tasse

È stata impostata tenendo conto del sensibile calo del gettito fiscale dovuto alle conseguenze della crisi internazionale e alla contrazione delle entrate derivanti dalla tassa auto

palazzo lombardia

La Commissione Bilancio, presieduta da Giulio Gallera (FI), ha approvato a maggioranza i provvedimenti di bilancio che saranno al centro dell’apposita sessione di Consiglio regionale dei prossimi 26 e 27 luglio.

«La manovra di assestamento al bilancio 2022-24 – ha detto Gallera, relatore del provvedimento – è stata impostata tenendo conto del sensibile calo del gettito fiscale dovuto alle conseguenze della crisi internazionale e alla contrazione delle entrate derivanti dalla tassa auto, conseguenza delle politiche di incentivazione per l’acquisto di mezzi ecologici. D’altro conto si è potuto beneficiare di interventi di razionalizzazione delle spese e di riprogrammazione delle risorse comunitarie, nonché del recupero di proventi derivati da nuove norme. E’ il caso, quest’ultimo, delle concessioni idroelettriche che permetteranno di ottenere circa 15 milion».

«Il bilancio di Regione – ha detto ancora Gallera – continua ad essere virtuoso e anche questa volta non necessita di interventi di incremento del carico fiscale. La parte corrente non è stata diminuita e tuttavia sono stati stanziati ulteriori investimenti per le emergenze e per alcune iniziative strategiche. Tra queste ricordo l’incremento per Buono Scuola-Borse di studio-Formazione docenti-Scuole paritarie (con nuove risorse per complessivi 18 milioni), gli investimenti nei diversi campi di intervento del settore opere di protezione civile e sistemazione idrogeologica e altri investimenti per 6 milioni per il sistema abitativo pubblico (Aler)».

Nell’assestamento è presente la nuova programmazione per finanziare nuovi interventi di manutenzione straordinaria della rete ferroviaria, che prevede 7 milioni annui dal 2023 al 2027. Già sull’esercizio 2022 sono invece previsti i 160 milioni di contributo ad Arexpo SpA per il progetto MIND con gli insediamenti di Human Technopole, IRCCS Galeazzi, campus dell’Università degli studi e aziende private. I fondi serviranno per la costruzione di opere stradali e pedonali, passerelle, accessi.

L’assestamento stabilisce inoltre la dotazione iniziale di nuovi Fondi istituiti da Finlombarda a sostegno delle imprese lombarde. Si tratta di Fondo Linea internazionalizzazione, del Fondo investimenti imprese, del Fondo Finanza alternativa e del Fondo Competitività.

Emendamenti

Nel corso della seduta di oggi della Commissione sono stati approvati alcuni emendamenti, tra i quali si segnalano:

Cinque milioni in più nel 2023 a favore degli enti locali per l’installazione di impianti di videosorveglianza nei parchi comunali e nelle aree protette regionali. Lo stanziamento permetterà lo scorrimento della graduatoria del bando 15.03.22 (proposto dai consiglieri Franco Lucente e Paolo Franco).

Un incremento di 3 milioni nel 2022 e di 7 milioni nel 2023 per finanziare progetti di tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali tramite lo scorrimento della graduatoria del bando dello scorso 26 maggio (proposto dal consigliere Gianluca Comazzi).

12 milioni in due anni (2022-23) per lo scorrimento della graduatoria del bando per progetti di rigenerazione urbana (15.01.21) (proposto dal consigliere Roberto Anelli).

Sono stati approvati anche alcuni emendamenti presentati dall’assessore al Bilancio Davide Caparini (tra i quali alcuni di carattere normativo come lo slittamento al 31 marzo di ciascun anno, e non più al 31 gennaio, del termine del pagamento della tassa di rinnovo delle concessioni regionali). Si segnalano inoltre l’incremento della Missione Turismo per 2 milioni e 600 mila euro (che verranno destinati per iniziative degli enti locali) e l’allocazione a bilancio di fondi della programmazione europea (631 milioni).

Altri emendamenti approvati sono stati proposti dalle Commissioni. Nell’emendamento della Commissione Agricoltura si dà la possibilità di costituire consorzi forestali di secondo livello quali aggregazioni di consorzi forestali riconosciuti. La Commissione Ambiente ha presentato un emendamento per stanziare 44 mila euro per la realizzazione di 12 itinerari (uno per provincia) e di un progetto didattico per le scuole primarie e secondarie di primo grado finalizzati alla promozione della conoscenza e della fruizione degli alberi monumentali e dei boschi vetusti. Dalla Commissione Sanità è arrivato l’emendamento dove si prevede il differimento al 31 dicembre prossimo del termine per il pagamento del ticket sanitario, e della sanzione amministrativa, per i soggetti che hanno ricevuto il verbale e un’ordinanza-ingiunzione di pagamento di ticket erroneamente ritenuti non dovuti. Per chi invece finora ha ricevuto solo il verbale (non l’ingiunzione) è previsto l’azzeramento delle sanzioni purchè il pagamento del ticket avvenga entro il 31 dicembre.

Con un altro emendamento presentato dal Presidente Gallera Regione viene autorizzata a partecipare (10% del capitale sociale) a MUSA Multilayered Urban Sustanaibility Action, società consortile a responsabilità limitata senza scopo di lucro costituita il 10 giugno da Università Milano Bicocca, Università degli studi di Milano, Politecnico Bocconi e A2A. La società si occupa dell’attuazione di un “ecosistema dell’innovazione” in Lombardia (rete di enti pubblici e privati per progetti di competitività delle imprese, rigenerazione urbana, a carattere tecnologico nei campi della salute e della mobilità).

La Commissione ha infine approvato anche il Rendiconto 2021 di Regione dove si evidenzia che, rispettando impegni di spesa e affrontando nuove emergenze, il bilancio ha chiuso con un disavanzo di 256 milioni (a fronte dei preventivati 800 milioni).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore