Varese News

L’Amsc di Gallarate vende la casa del primo acquedotto alla Boschina

E anche gli uffici di Vergiate, acquisiti un decennio fa, ai tempi della grande espansione per gestire gli acquedotti di tutta la zona. Dalla doppia operazione si punta a recuperare mezzo milione di euro

acquedotto Gallarate

Il simbolo dei due galli e la scritta storica segnalano bene la particolarità dell’edificio: quello che l’Amsc di Gallarate mette in vendita per 200mila euro non è un fabbricato qualsiasi, ma un bel pezzo di storia della città, vale a dire la sede del primo impianto dell’acquedotto, anno 1912. Una casa d’epoca, in un luogo oggi molto amato, la Boschina, piccolo polmone verde a Crenna.

L’avviso è stato pubblicato dalla società multiservizi di Gallarate pochi giorni fa e riguarda in realtà non una ma due proprietà di cui Amsc intende liberarsi per incassare: l’avviso – scadenza il 30 settembre – prevede anche l’ipotesi di cessione degli ex  uffici di Vergiate, in via Boschetto, tra il Sempione e il centro storico del paese.

Valore del bando di vendita: poco meno di mezzo milione, 200mila per la casa dell’acquedotto alla Boschina e 295mila per gli ampi uffici a Vergiate.

Per quanto riguarda la casa dell’acquedotto, si parla di un fabbricato ormai già che centenario ma ben tenuto, nobilitato appunto anche dalla sua funzione storica e dai fregi e dalle scritte che lo rendono certamente particolare: è in vendita per 200mila euro, la proprietà comprende 187 metri quadrati commerciali di residenza (con tre locali principali e un bagno al piano terra e quattro locali al primo piano), 23 metri quadrati di piano cantinato e 365 di terreno pertinenziale, in una delle zone più verdi di Gallarate.

acquedotto Gallarate

Non è male neppure l’altra proprietà, gli uffici che Amsc acquisì una quindicina di anni fa a Vergiate, negli anni in cui la società gallaratese era andata ad acquisire la gestione di un gran numero di acquedotti e aspirava a diventare un vero colosso (oggi la gestione provinciale dell’acqua è passata ad Alfa srl).
Per 295mila euro Amsc vende una unità ad uso negozio da 56 metri quadrati commerciali e 108 di deposito, più 66 metri quadrati di uffici e altri 60 di deposito annesso. Le due unità sono collegate tra loro.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 31 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore