Varese News

Il bando regionale “Ri-Genera” premia anche Tradate, Mesenzana, Castelseprio e Morazzone

Dalla Regione arriveranno ulteriori 1,3 milioni di euro per sostenere le spese di efficientamento energetico. La cifra si somma al primo stanziamento destinato ad Arsago Seprio, Casciago e Induno Olona

Nuovo impianto fotovoltaico sul tetto della Scuola Media “Elsa Morante” di Garbagnate Milanese

Oltre un milione di euro in più per il bando regionale “Ri-Genera” per altri 4 comuni.

La Giunta di Regione Lombarda ha approvato l’incremento della dotazione finanziaria della misura che finanzia interventi volti al contenimento dei consumi energetici di edifici pubblici, attraverso l’integrazione di impianti a fonte rinnovabile. 

La prima sovvenzione aveva visto premiati i comuni di Asago Seprio, Casciago e Induno Olona che avevano ottenuto 1,2 milioni di euro. A questi ora si aggiungono ulteriori 1,3 milioni di euro per sostenere i nostri di riqualificazione energetica di Tradate, Mesenzana, Castelseprio e Morazzone.

In tutto, Regione ha stanziato 27,4 milioni di euro, aggiungendo alla lista un’altra cinquantina di progetti che erano stati ammessi al contributo ma non finanziati per esaurimento delle risorse disponibili.
Rispettivamente, Tradate beneficerà di un contributo di 183 mila euro; Mesenzana 358 mila euro; Castelseprio 382 mila euro; Morazzone 400 mila euro.

Soddisfatta la Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza: «L’aumento spropositato dei costi dell’energia -commenta Brianza- ha spiazzato tutti, pubbliche amministrazioni comprese che si sono trovate a fronteggiare i consistenti rincari delle utenze che hanno inciso in maniera significativa sui bilanci soprattutto dei piccoli comuni. Grazie a queste risorse diamo la possibilità ai Comuni di dotarsi di tecnologie all’avanguardia per quanto riguarda il contenimento dei consumi e di incentivare l’utilizzo di fonti rinnovabili garantendo anche un risparmio per i cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore