Varese News

Furto del trolley pieno di gioielli e preziosi, Fabio Capello testimonia in tribunale a Busto Arsizio

Il fatto avvenne a Malpensa nell'estate del 2017 quando, di ritorno dalla Germania, dimenticò sul marciapiede il trolley pieno di preziosi, allontanandosi a bordo di un taxi in direzione Lugano, dove risiedeva e risiede tutt’ora

Generico 12 Sep 2022

Fabio Capello, uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio, in tribunale a Busto Arsizio per testimoniare al processo nei confronti di coloro che nel giugno del 2017 si impossessarono del suo trolley e dei ricettatori che ne vendettero il contenuto.

All’interno della valigia, infatti, erano presenti gioielli per un valore di 240 mila euro.

Il fatto avvenne a Malpensa nell’estate del 2017 quando, di ritorno dalla Germania, dimenticò sul marciapiede il trolley pieno di preziosi, allontanandosi a bordo di un taxi in direzione Lugano, dove risiedeva e risiede tutt’ora. Nella valigia c’erano collane in platino e diamanti, orologi Cartier, bracciali Cartier, orecchini con rubino, un anello di Buccellati, collane di perle scaramazze, porta documenti griffati, due Iphone, un Apple Watch, un Buddha in corallo e un libro di Camilleri.

Cinque le persone a processo davanti al giudice monocratico Falessi. L’indagine del sostituto procuratore Nadia Calcaterra ricostruì l’intera vicenda, da chi aveva preso la valigia dimenticata a chi ne aveva rivenduto il contenuto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore