Varese News

Per alzare il livello del Lago Maggiore si riduce ancora la portata di Ticino e Naviglio Grande

Le minime piogge non migliorano la situazione del bacino del Verbano. Per questo Piemonte, Lombardia e consorzi irrigui hanno concordato una nuova limitazione: alla diga della Miorina escono solo 60mc/s e scattano nuove riduzioni

spiaggia siccità lago maggiore

È il momento di un’altra manovra per regolare le acque, in questa estate così segnata dalla siccità: il Consorzio del Ticino ha deciso di tornare al “deflusso minimo vitale”. In sostanza: far uscire dal Lago Maggiore la quantità minima di acqua, per mantenere il bacino.

Fino al 15 settembre è scattata dunque una nuova riduzione del deflusso allo sbarramento della Miorina, sul Ticino tra Golasecca e Somma Lombardo: da quel punto proseguiranno verso valle 60 metri cubi di acqua al secondo.

Poco oltre la Miorina poi il flusso d’acqua nel fiume viene ulteriormente ridotto dalle derivazioni dei canali: sul Ticino si passa appunto al “deflusso minimo vitale”, di 17 mc/s, la quantità minima per evitare la morte biologica del fiume e della sua fauna ittica.

Il resto delle acque viene ripartito sui canali irrigui, sulla base dell’accordo raggiunto il 31 agosto tra Regione Lombardia, Regione Piemonte e tutti gli enti interessati: poco oltre la Miorina una parte viene deviata verso il Canale Regina Elena, che irriga il Novarese. Altra parte d’acqua viene derivata alla diga di Panperduto per alimentare i canali del Consorzio Est Ticino Villoresi: non potendo ridurre ulteriormente il canale Villoresi (4.5 mc/s), quindi si è dovuto ridurre ancora di più la portata del Naviglio Grande, che dalla prima mattina di giovedì 1 settembre 2022 quest’ultimo è passato da 37 mc/s a circa 17 mc/s.

diga panperduto
Il bacino di Panperduto, derivazione di canale Villoresi e canale industriale/Naviglio Grande. La foto risale all’inizio di maggio, quando già si presentava il problema della siccità

Due settimane (almeno) di limitazioni

Attualmente come detto il deflusso del Ticino è pari a 17 mc/s, che soltanto dal prossimo 16 settembre passerà a 31 mc/s.

Il livello del Lago Maggiore è attualmente a circa – 31 cm, molto basso: oltre a mantenere il lago come bacino di accumulo, la manovra di limitazione del deflusso serve anche a ridurre i problemi, tra cui le forti limitazioni al servizio di traghetti e battelli, che raccontavamo settimana scorsa in questo articolo.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 02 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore