Uyba Volley, fine di un’era: il direttore generale Enzo Barbaro dice addio

Dopo 16 anni in biancorosso, il dirigente che ha fatto la storia del club assume il medesimo incarico nella Lega Volley Femminile. "Lascio una famiglia, grazie a tutti per la fiducia"

enzo barbaro pallavolo

Dici Uyba Volley e pensi, a livello dirigenziale, a Enzo Barbaro. Il dirigente – già ex giocatore di ottimo livello – due scudetti e due coppe Italia a Treviso – ha accompagnato il lungo e fruttuoso cammino della società di Busto Arsizio, approdando sedici anni fa in viale Gabardi.

Un periodo che è terminato oggi, con la sua nomina a direttore generale della Lega Volley Femminile, un incarico prestigioso che certifica – se mai ce ne fosse stato bisogno – il gran lavoro svolto da Barbaro a Busto. C’era lui, con altri, in regia quando è stata creata la indimenticabile squadra del triplete, c’era lui anche in occasione delle varie vittorie europee in CEV e della finale di Champions League.

Ai successi in campo si sono poi aggiunti quelli manageriali e di marketing, perché quella delle Farfalle è una società da sempre all’avanguardia nella comunicazione, negli eventi collaterali, nella capacità di coinvolgere le persone. Barbaro, ovviamente, non ha agito da solo ma è stato un tassello fondamentale di tutto questo. Sposato con la “farfalla Tigre”, Giulia Leonardi, una delle grandi protagoniste della storia del club, oggi il dirigente di origini calabresi parla della sua famiglia sportiva in sede di commiato.

«Lasciare la Uyba è un po’ come lasciare casa e allontanarsi dalla propria famiglia; emotivamente è molto difficile e complicato. Ma per continuare a crescere a volte è necessario farlo e professionalmente sono molto stimolato per questa nuova avventura. Sono stati sedici anni incredibili, carichi di passione e dedizione in cui sono cresciuto insieme alla Uyba a cui devo davvero tanto e che non smetterò mai di ringraziare. Lascio il club in buone mani e ringrazio il presidente Pirola e i soci per la fiducia che mi hanno dato».

Proprio Giuseppe Pirola, che convinse Barbaro a restare al suo fianco dopo la separazione con la famiglia Forte, ha aggiunto: «Parlo a nome mio, dei soci e di tutte le persone che fanno parte della famiglia UYBA: a Enzo va il nostro più grande in bocca al lupo per la nuova esperienza e un infinito ringraziamento per quanto fatto qui. Non è stata una decisione semplice; Enzo si è confrontato da subito con me per valutare questa nuova opportunità e credo che la scelta di accettare l’incarico in Lega rappresenti una opportunità quasi irrinunciabile. A Enzo mando un grande abbraccio e grido anche un forte “Forza noi!” a tutti gli uomini e le donne che ogni giorno lavorano per la UYBA».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore