Varese News

Brucia un’altra volta la caffetteria automatica di via Venegoni a Gallarate

Intervento dei vigili del fuoco alle 4 del mattino. Il punto vendita automatizzato, insieme ad un altro, era già stato oggetto di un incendio doloso a fine aprile scorso. I residenti della zona preoccupati

gallarate generico

Fiamme nella notte in via Venegoni a Gallarate, dietro la ferrovia: l’incendio ha colpito la caffetteria automatica che si trova all’altezza dell’incrocio con via Cattaneo. È lo stesso locale che era già stato colpito da un incendio notturno nella primavera scorsa, in contemporanea con un altro punto vendita automatico, quello di piazza Risorgimento.

Andiamo con ordine.
L’allarme è scattato alle 4.20 della notte tra lunedì e martedì: sul posto è intervenuta un’autopompa dei vigili del fuoco dal distaccamento di Busto Arsizio, i pompieri hanno avuto rapidamente ragione delle fiamme.

Le fiamme hanno intaccato come detto il locale con distributori automatici, che contiene macchine del caffè e altre macchinette per bevande e snack: è lo stesso locale che era stato interessato da un incendio a fine aprile 2022 (tra l’altro alla stessa ora, qualche minuto dopo le 4). Ma c’è di più: secondo i residenti della zona quello di stanotte non sarebbe il secondo, ma almeno il terzo episodio di fiamme nel locale, che pure è aperto relativamente da poco, dall’estate 2021.

Alcune persone si sono accorte dell’incendio e hanno dato l’allarme, altri abitanti della zona l’hanno scoperto solo stamane. «Ci sentiamo veramente messi a rischio» dice un residente. Oltre a questo c’anche il disagio della forte puzza di bruciato, che ristagna nell’aria in zona a lungo: in occasione del precedente episodio l’odore di fumo è rimasto per settimane sia in piazza Risorgimento che in via Venegoni.

Resterà da capire qual è esattamente la causa dell’incendio.
Sull’episodio indaga la Polizia di Stato.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 25 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore