Varese News

I pendolari della Gallarate-Milano: “Avanti con il potenziamento della linea”

Dopo la delibera regionale, prosegue l'iter per arrivare al triplicamento-quadruplicamento dell'importante linea ferroviaria del Nord Milano. "Opera strategica per spostare pendolari dall'auto al treno"

Caronno Pertusella genergiche

«Come Comitato Pendolari della Milano Gallarate non possiamo far altro che esprimere la nostra soddisfazione per l’avvio dei cantieri che speriamo possano partire il prima possibile, senza ulteriori indugi che non giovano a nessuno, soprattutto in ottica di riduzione dell’inquinamento ambientale che grava in maniera insostenibile, per varie ragioni, lungo l’asse del Sempione e in tutta la pianura padana».

Il Comitato Pendolari Gallarate – Milano ribadisce il suo forte sostegno al potenziamento della tratta Rho- Parabiago, quadruplicamento dei binari che fa parte del più ampio progetto d’intervento fino a Gallarate, nodo di diramazione di ben tre linee (quattro quando arriverà quella per Malpensa).

«Regione Lombardia, tramite il parere inviato nei giorni scorsi al Ministero della transizione ecologica nell’ambito della Valutazione di impatto ambientale, ha dato nuovamente l’ok al progetto per il potenziamento ferroviario nella tratta Rho – Parabiago definendolo ambientalmente compatibile» ricorda il Comitato. «Si tratta di un’opera attesa strategica per lo spostamento dei flussi pendolari dall’automezzo privato al vettore pubblico atteso da moltissimi anni, che verrà finalmente incontro alle esigenze sia dei pendolari che dell’ambiente, oltre a chiunque voglia muoversi col treno».

Nel sostenere l’opera, il comitato ricorda anche quale sarà il più immediato vantaggio che si otterrà disponendo di più binari: «Quest’opera permetterà di attivare una nuova linea passante, la S15 Milano Rogoredo – Parabiago, con possibilità di inserire nella tratta Parabiago Milano fino a 2.000 posti a sedere in più ogni ora per senso di marcia (oltre all’attivazione dei nuovi servizi su Malpensa via Rho)».

In generale la presenza di quattro binari dovrebbe garantire maggiore capacità e separazione dei treni veloci da quelli con più fermate (come già avviene sulla Milano-Saronno FN, cui si riferisce la foto di apertura).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore