Il mercatino del baratto per i bambini torna a Castelseprio: “Piccoli imprenditori crescono”

La terza edizione della manifestazione nata per dare una seconda vita a giochi, libri e oggetti per bambini sarà domenica 23 ottobre

Generico 17 Oct 2022

Domenica 23 ottobre i bambini hanno la possibilità di dare una seconda vita a giocattoli, libri e oggetti in ottimo stato ma che non usano più. È la terza edizione di Piccoli imprenditori/trici crescono a Castelseprio, organizzata da Associazione del Seprio APS, con il patrocinio del comune di Castelseprio e al supporto della protezione Civile.

Durante tutta la giornata, dalle 9.30 del mattino sino alle ore 16 bambini e ragazzi tra i 6 e i 14 anni potranno divertirsi ad allestire i loro banchetti con i giochi, libri, fumetti e oggetti che non utilizzano più per scambiarli, barattarli o regalarli. “Questa attività, oltre ad essere utile per una crescita responsabile a per la salvaguardia del nostro pianeta, insegna a evitare sprechi offrendo una seconda vita a oggetti che a loro non interessano più”, spiegano i promotori.

Per l’occasione l’associazione ha organizzato anche attività ludiche  e di svago per i bambini nella piccola area verde davanti alle scuole di via A. da Giussano.
Le precedenti edizioni hanno portato nel paese di Castelseprio moltissimi piccoli “imprenditori/imprenditrici” ma anche visitatori di varie province, che si sono divertiti a passeggiare in mezzo a mille giochi.
Per i visitatori l’iniziativa potrebbe anche essere anche un occasione per visitare gli scavi archeologici di Castelseprio, patrimonio UNESCO.

La partecipazione è ad offerta libera ed è necessario prenotare entro il 18 ottobre al 351 5190130.
In caso di pioggia la manifestazione sarà spostata a domenica 30 ottobre.

di
Pubblicato il 18 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore