Varese News

Spaccio al parco, la Polizia Locale di Busto Arsizio denuncia un pusher

Gli agenti hanno agito in borghese ma quando si sono qualificati uno dei due è fuggito ma è stato inseguito e perquisito. Recuperata sostanza stupefacente

polizia locale busto arsizio

Operazione antidroga della Polizia Locale in un parco pubblico di Busto Arsizio. Nell’ambito del progetto ministeriale finalizzato alla prevenzione, contrasto, vendita e spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio comunale, ieri personale del Nucleo Investigativo in abiti civili, ha notato all’interno di un parco comunale due soggetti che si aggiravano con atteggiamento sospetto.

Gli agenti decidevano pertanto di procedere al controllo delle due persone. Una volta scesi dall’auto ed entrati nel parco, si sono qualificati esibendo i tesserini di riconoscimento e in tutta risposta uno dei due soggetti è fuggito in bicicletta. Gli operatori li hanno inseguiti e fermati in breve tempo.

Il fuggitivo, cittadino italiano conosciuto agli Uffici, ha poi dichiarato di essere scappato perché su di lui pendevano precedenti penali e perchè aveva addosso sostanza stupefacente, circostanza poi confermata dalla perquisizione. Su disposizione del magistrato di turno, il soggetto è stato denunciato a piede libero per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

«Sono davvero soddisfatto dell’attività condotta – afferma l’assessore alla Sicurezza Salvatore Loschiavo -. Ringrazio vivamente il Comandante Vegetti e gli agenti che, con grande professionalità, sono impegnati quotidianamente nelle attività di controllo, che comprendono anche numerosi interventi per arginare lo spaccio di stupefacenti, garantendo così sicurezza e restituendo fiducia ai cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore