Basket UISP da record: 191 le squadre in gara nella stagione 2022-23

La stagione appena partita vedrà in campo oltre 5mila atleti per circa 2mila partite. Raddoppiano le squadre giovanili e per la prima volta ci sarà un torneo dedicato al minibasket femminile

basket uisp varese

Si sono concluse le iscrizioni a tutti i campionati Uisp Varese di pallacanestro. Un vero e proprio boom: dalle 132 squadre della scorsa stagione, si è passati alle 191 formazioni di quest’anno, con un aumento del 45% totale.

È un entusiasta Renato Vagaggini – Commissioner della Pallacanestro Uisp Varese e Responsabile Nazionale Settore Giovanile Pallacanestro Uisp – a confermare i numeri eclatanti raggiunti: «Ringrazio tutte le società che ci hanno dato fiducia e credito, cercheremo di soddisfare pienamente le loro richieste. Ormai abbiamo raggiunto numeri impressionanti: poco più di 5000 atleti e dirigenti con circa 2000 partite che si giocheranno sui parquet delle provincie di Varese, Milano, Como, Novara, Vercelli e Verbania».

Un successo da condividere con Stefano Bianchi (responsabile della Struttura Pallacanestro Uisp Varese), Monica Giacobbo (organizzatrice), Marco Bianchi (con il suo spettacolare programma Sportonlive.it), Lorenzo Favretto (designatore e giudice sportivo), tutte le persone che lavorano in sede Uisp Varese e i giornalisti di ADR Comunicazione. Una squadra perfettamente affiatata.

«Le Società – continua Vagaggini – ci scelgono per la nostra affidabilità, concretezza e snellezza di procedure burocratiche ed anche per la nostra disponibilità ad assisterli h24. Ovviamente anche il costo molto basso è la scelta vincente della nostra organizzazione, oltre alla grande attenzione ed importanza che diamo alla comunicazione e alla parte social. Con i senior siamo tornati a giocare 48 minuti a gara (gli unici a farlo in Italia), esattamente con le regole NBA: una scelta vincente, che piace molto, perché permette a tutti di giocare di più».

Clamoroso l’aumento delle squadre giovanili, passate da 46 a 90. «Siamo riusciti – afferma Renato Vagaggini – praticamente a raddoppiare le squadre e la cosa più bella è vedere tanti ragazzi giocare a basket dopo il brutto periodo passato causa la pandemia. Lo sport di squadra e le palestre rappresentano un validissimo sistema per togliere i ragazzi dalla strada ed educarli a far parte di un gruppo e al rispetto delle regole. Ed il loro entusiasmo e la loro gioia rappresentano per tutti noi uno stimolo pazzesco per cercare di fare sempre meglio».

«Anche il settore minibasket (alla sua seconda stagione in Uisp Varese) ci ha dimostrato che la strada intrapresa è quella giusta: siamo passati dalle 16 squadre dello scorso anno, alle 27 di questa stagione. Ma la cosa che ci rende più orgogliosi, è quella di essere riusciti a creare (i primi in Italia) un settore minibasket solo femminile, con 7 squadre che si sfideranno sui parquet della provincia».
A questo punto non resta altro che fare un grandissimo “in bocca al lupo a tutti”, con un augurio di buon basket Uisp a tutti!

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli di VareseNews

di
Pubblicato il 09 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore