Varese News

I funerali di Roberto Maroni, la nuova linea del metrò di Milano Linate e il Natale a Varese nel podcast del 23 novembre

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Lozza - Lutto per Roberto Maroni

Le notizie di mercoledì 23 novembre:

L’ultimo saluto a Roberto Maroni si terrà venerdì, alle 11, nella Basilica di San Vittore a Varese e saranno funerali di Stato. Venerdì mattina dunque, saranno in molti per l’ultimo addio all’ex ministro e a Varese sono attesi personaggi di primo piano della politica e delle istituzioni.  Lozza intanto, suo paese, natale si è stretto attorno alla famiglia.

Lozza discreta e silenziosa ricorda il suo Bobo

A Lozza è forte l’emozione per la morte dell’ex ministro e leader della Lega Roberto Maroni.
Qui i ricordi sono tanti, ma per un senso di riservatezza che è proprio di questi piccoli paesi le persone parlano malvolentieri dei propri sentimenti.
I lozzesi custodiscono gelosamente il racconto del loro Bobo. Una persona che tra i suoi concittadini ha lasciato tanti ricordi positivi per il suo carattere, per il suo non essere mai sopra le righe e per la semplicità con cui si rapportava con tutti.
In paese questa mattina nessuno striscione o saluti scritti sui muri, solo due segni istituzionali a ricordare la scomparsa di Roberto Maroni: le bandiere abbrunate in Municipio e l’annuncio funebre davanti alla chiesa parrocchiale, dove venerdì – dopo i funerali di Stato in San Vittore a Varese – nel pomeriggio si terrà l’ultimo saluto in forma privata.

A Linate con il metrò: il 26 novembre apre il primo tratto della M4 di Milano

A 54 anni dall’apertura della prima tratta di metropolitana, l’aeroporto di Milano Linate sarà finalmente collegato al metrò: sabato 26 novembre infatti ci sarà l’inaugurazione della prima tratta di sei stazioni della metro 4, la linea azzurra in costruzione da anni. La M4 (che curiosamente arriva a dieci anni dall’apertura della 5, la lilla) avrà uno sviluppo complessivo di 15 km, dall’Est al Sud-Ovest della città, da Linate – appunto – a San Cristoforo. La linea consentirà di servire meglio la zona Sud del centro storico, la “cerchia dei navigli”, ma soprattutto servirà zone periferiche fino ad oggi scoperte dal punto di vista del servizio di metropolitana, vale a dire il Lorenteggio-Giambellino da un lato, la zona Est di viale Argonne e infine l’asse di viale Forlanini fino all’aeroporto.

I pannelli di copertura dell’ospedale Del Ponte vennero posati in modo “non conforme”

I pannelli di copertura del Padiglione Michelangelo all’ospedale  Del Ponte di Varese non erano conformi, non tanto per le caratteristiche costruttive o intrinseche dei materiali ma per la modalità di posa dei pannelli stessi. Il nuovo assessore al Welfare di regione Lombardia Guido Bertolaso fa luce sull’intervento di rimozione dei pannelli che fungevano da cappotto del nuovo padiglione inaugurato 5 anni fa. e sottolinea il fatto che non fosse un problema di materiali ma di tecniche di posa, ritenute pericolose dai vigili del fuoco perché, “in caso di incendio, questo si sarebbe propagato con particolare virulenza”. Ora  Michelangelo è stato messo a nudo con i mattoni a vista e attualmente il rifacimento delle facciate è oggetto di interlocuzione tra l’Asst Sette Laghi e la Direzione generale Welfare.

Ancora proteste all’Ipc Verri per i laboratori chiusi, studenti in rivolta: “Combattiamo per i nostri diritti”

Gli studenti dell’istituto professionale Verri di Busto Arsizio sono tornati a protestare mercoledì mattina mettendo in atto quella che definiscono un’occupazione contro la chiusura dei laboratori per i corsi di sala bar e cucina. Dall’inizio dell’anno, infatti, ci sono continui problemi per l’approvvigionamento delle derrate alimentari, fondamentali per gli studenti che devono fare esperienza pratica.  Mercoledì mattina gli insegnanti si sono ritrovati da soli in classe mentre i ragazzi si sono riversati nei corridoi agitando cartelli e apponendo striscioni dalle balaustre chiedendo il rispetto del diritto all’istruzione. Inoltre hanno scritto una lettera inviata al Ministero per fare presente le problematiche che l’istituto sta riscontrando dall’inizio dell’anno scolastico

A Varese si addobba l’albero e sabato si accende il Natale in città

Sono iniziati in piazza Montegrappa a Varese gli addobbi del grande albero natalizio della città. Gli addetti sono entrati in azione nella mattina di mercoledì 23 novembre per vestire a festa il grosso abete del Caucaso che si staglia nel centro. Dal prossimo weekend fino allo spettacolo dei giardini estensi dell’8 dicembre gli addobbi si accenderanno nelle vie cittadine (quest’anno con un occhio particolare al risparmio energetico). Il momento vero e proprio dell’ accensione dell’albero sarà sabato 26 alle 17.30 al quale seguirà l’apertura  dei mercatini natalizi in piazza che saranno operativi già da questo weekend.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore