A Linate con il metrò: aperto il primo tratto della M4 di Milano

All'inaugurazione della prima sezione della linea, con sei stazioni e due connessioni con il Passante Ferroviario, sono intervenuti il ministro Salvini e il sindaco Sala. Nel weekend corse gratuite

lombardia generiche

A cento anni dalle prime operazioni aeree nella zona Est di Milano, a 54 anni dall’apertura della prima tratta di metropolitana, l‘aeroporto di Milano Linate sarà finalmente collegato al metrò: sabato 26 novembre infatti è stata inaugurata la prima tratta di sei stazioni della metro 4, la linea azzurra in costruzione da anni.

L’apertura in autunno era stata anticipata ad agosto dal presidente di M4 spa, la società di costruzione.

I tempi tecnici consentivano di aprire a ottobre, ma l’autorizzazione del Ministero Infrastrutture e Trasporti è arrivata solo a inizio ottobre e quindi la data definitiva è stata comunicata dal sindaco Beppe Sala a ottobre.

La M4 (che curiosamente arriva a dieci anni dall’apertura della 5, la lilla) avrà uno sviluppo complessivo di 15 km, dall’Est al Sud-Ovest della città, da Linate – appunto – San Cristoforo. La linea consentirà di servire meglio la zona Sud del centro storico, la “cerchia dei navigli”, ma soprattutto servirà zone periferiche fino ad oggi scoperte dal punto di vista del servizio di metropolitana, vale a dire il Lorenteggio-Giambellino da un lato, la zona Est di viale Argonne e infine l’asse di viale Forlanini fino all’aeroporto.

L”inaugurazione della linea riguarderà la sezione Est che si sviluppa lungo viale Argonne e viale Forlanini, dalla stazione Dateo al capolinea di Linate.
Comprenderà sei stazioni: Dateo (interscambio con Passante Ferroviario), Susa, Argonne, Forlanini Fs (interscambio con Passante e linea suburbana S9), Repetti (a servizio del quartiere Forlanini) e l’attuale capolinea previsto Linate.

Generico 17 Oct 2022
Lo schema della prima tratta che aprirà, tratta dal sito urbanrail.net

La festa d’inaugurazione della linea 4 di Milano per Linate

La prima corsa ufficiale è stata sabato 26 novembre alle 11, con partenza dalla stazione Linate. Ma la festa è stata anticipata, già un’ora prima, in viale Argonne, l’area ad Est della città di Milano che con la M4 guadagna per la prima volta il trasporto pubblico su ferro (oggi è uno dei settori della città più lontani dalla metropolitana).

Il cantiere della metropolitana ha consentito un vasto riordino del viale, con sistemazione con nuove aree pedonali e per il gioco, che saranno al centro della festa sabato.

Sabato e domenica si potrà viaggiare gratuitamente sulla nuova linea. Per chi viene da fuori Milano si può arrivare comodamente a Dateo con le linee S.

A Linate con treno e metropolitana

La sezione Forlanini-Linate era già stata completata lo scorso anno, ma non era stata aperta perché il traffico aereo su Linate era allora ai minimi termini, a causa della pandemia.

Con l’apertura della prima tratta di M4 sarà possibile raggiungere Linate con treno+metrò: l’aeroporto in territorio di Milano sarà raggiungibile dalle principali stazioni capolinea ma anche con il sistema delle linee S.

Ad esempio usando la S9 si potrà partire da Saronno o Seregno e arrivare a Linate cambiando alla stazione Milano Forlanini.
L’aeroporto di Linate sarà raggiungibile anche da Alto Milanese e Varesotto usando la linea S5 e la nuova M4: usando l’interscambio Forlanini si può arrivare in aeroporto da Varese, Gallarate, Busto Arsizio, Legnano e altre stazioni minori.

Il completamento della metropolitana M4 di Milano

Nel tunnel sono già stati calati i primi convogli (il primissimo nel 2019) della dotazione che sarà formata da 40 treni composti da quattro vagoni con capacità di 600 viaggiatori ognuno. I treni sono a guda automatica, sistema già presente da un decennio a Milano con la M5.

Dal 2023 saranno attivate le fermate di Tricolore e San Babila, per un totale di otto stazioni e quattordici minuti di viaggio. L’apertura completa è prevista nel 2024: in totale lungo la linea saranno previste connessioni la M1 “rossa” a San Babila, con la M2 “verde” a Sant’Ambrogio, con il Passante a Dateo e Forlanini. La corrispondenza con la “gialla” sarà garantita da un percorso attrezzato all’aperto tra la nuova stazione Policlinico e l’esistente Crocetta M3. Infine ci sarà una connessione a San Cristoforo con la linea ferroviaria Milano-Mortara e con la S9.

In metro o in treno: i nuovi collegamenti per Milano Linate, Malpensa e Orio al Serio

Con la prospettiva del collegamento in metropolitana di Linate, diventano due gli aeroporti lombardi collegati con mezzo pubblico su ferro. Ed entro il 2026 saranno tre, se sarà completata nei tempi previsti la breve bretella dalla stazione Bergamo RFI allo scalo di Orio al Serio, gestito da SACBO.

Fino ad oggi l’unico aeroporto con collegamenti su ferro era Milano Malpensa, dal 1999. Il principale scalo milanese sarà in futuro collegato con un secondo accesso ferroviario, dalla rete RFI-FS: i cantieri sono partiti ad agosto 2022.

Il primo caso di vandalismo sulla M4

Nella notte del 21 ottobre ignoti si sono introdotti nel deposito di San Cristoforo facendo un buco nel muro e hanno imbrattato due treni, per un totale di quattro carrozze, i convogli che saranno impiegati sulla linea metro per Linate. 

metro Linate

La società M4 ritiene che siano state quattro o cinque le persone che si sono introdotte nel deposito: le firme che compaiono sui vagoni vandalizzati corrisponderebbero a graffitari attivi all’estero.. La società “sporgerà denuncia contro ignoti per i danni arrecati”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore