Nipoti di Babbo Natale cercasi per esaudire i desideri dei nonni in 11 Rsa tra Varese e provincia

L'iniziativa dell'associazione Un sorriso in più coinvolge oltre 300 Rsa in tutta Italia, di cui la metà in Lombardia. Diventare Nipoti di Babbo Natale è semplicissimo

Generico 28 Nov 2022

L’occasione di rendere speciale il Natale di migliaia di anziani e anche quello di ogni aspirante Nipote di Babbo Natale è online, sul sito  www.nipotidibabbonatale.it, dove sono stati pubblicati i primi desideri degli anziani ospiti di centinaia di case di riposo di tutta Italia (di cui 11 in provincia di Varese).
Parte da qui  la quinta edizione di Nipoti di Babbo Natale , l’iniziativa promossa dall’associazione Un sorriso in più onlus di Guanzate (Como) e che permette a chiunque di realizzare il desiderio di un nonno in Rsa.

Partecipare è semplicissimo: basta collegarsi al sito e selezionare, anche in base a criteri geografici, un desiderio per realizzarlo e, ancora più importante, avere l’opportunità di scoprire una persona anziana, conoscerla e vivere a Natale un’amicizia speciale.
Di seguito alcuni desideri tra quelli pubblicati qui e che aspettano di essere realizzati.

 

GUIDO, 91 ANNI
Ciao! sono Guido e ho 91 anni. Ho deciso di venire ad abitare in questa casa perché la prima ad arrivare qui, per seri motivi di salute, è stata mia moglie. Ho una passione grandissima che è quella per l’orto e le piante: qui nella residenza mi sono ricreato il mio orticello, ovviamente a misura di vecchietto, come sono io! Per Natale mi piacerebbe molto ricevere alcune piantine da poter mettere nel mio orto e chissà, magari, per ringraziare potrò regalare i frutti del mio lavoro al mio nuovo nipote!

MARTA, 93 ANNI
Vorrei ritornare a fare una passeggiata in montagna, come quelle che facevo con mio marito. Sono una donna ancora in gamba, mi muovo in autonomia e mio marito mi manca molto. Per me sarebbe un modo per ricordarlo e sentirlo vicino.

ALBERTO 85 ANNI
La mia grande passione è sempre stata l’astronomia, infatti nella mia camera ho un telescopio e a casa ne ho un altro ancora più bello. Per 20 anni sono stato un astrofilo e andavo al Passo del Giovà a 1400 m. 4-5 volte al mese, quando non c’era la luna, ad osservare il cielo e al Planetario di Milano ogni mercoledì sera! Mi piacerebbe tanto tornare al Planetario, saranno 20 anni che non vado e mi manca! Durante le mie osservazioni non ho mai visto nessun UFO!

Al momento le Rsa della Provincia di Varese aderenti all’iniziativa sono 11 (Focris a Saronno, Casa don Guanella a Barza d’Ispra, Istituto delle suore poverelle – Rsa casa San Giuseppe a Cantello, Fondazione don Gnocchi a Malnate, Fondazione centro residenziale per anziani Menotti Bassani a Laveno Mombello, Fondazione Giuseppe e Giuliana Ronzoni a Besozzo, Ispra relais, Istituto la provvidenza Busto Arsizio, Residenza Lago Maggiore di Porto Valtravaglia, Casa di riposo San Gaetano a Caidate di Sumirago e Molina di Varese) sulle oltre 300 le residenze per anziani aderenti all’iniziativa di cui quasi la metà in Lombardia, ma le iscrizioni sono ancora aperte a questo link.

Generico 28 Nov 2022

Nipoti di Babbo Natale è uno strumento innovativo di contrasto alla solitudine che rappresenta un’occasione straordinaria per gli anziani di poter esprimere un desiderio, riscoprire la bellezza del sogno, ritrovare speranza nel futuro e nelle persone, sentire che qualcuno pensa a loro e alla loro felicità.
Un Sorriso in Più offre alle residenze che aderiscono al progetto accompagnamento e supervisione affinché si possa realizzare appieno il potenziale di questa straordinaria opportunità, prendendosi cura degli anziani e dei nipoti, ma anche delle famiglie e degli operatori.

Dietro alla realizzazione di ogni desiderio ci sono tante persone, tantissima passione e creatività, tanta voglia di donare e rendere felice un’altra persona.
Nipoti di Babbo Natale prende vita grazie a chi crede nel progetto e decide di sostenerlo con una donazione. Le aziende che decidono di diventare partner del progetto esercitano la propria responsabilità sociale d’impresa, si prendono cura della propria comunità, migliorano il clima aziendale, colgono un’occasione nuova per dare visibilità alla propria identità sociale.

La quinta edizione di Nipoti di Babbo Natale è realizzata grazie al sostegno di C. Tessile S.p.A. di Guanzate, Fondazione della Comunità Comasca Onlus, Serenity S.p.A. di Fino Mornasco e Moretti S.p.A. di Cavriglia.
Durante l’edizione 2021 (la quarta edizione del progetto) 324 case di riposo di tutta Italia hanno raccolto 7.853 desideri che sono stati tutti realizzati grazie al sorprendente coinvolgimento e alla grande partecipazione dei generosi nipoti di Babbo Natale. La sfida per il Natale 2022 è esaudirne ancora di più. 

di
Pubblicato il 30 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore