Varese News

Traffico e sosta intorno al campo sportivo, i residenti di via Montello chiedono un intervento

Gli abitanti della via lamentano la "convivenza" con gli utenti del campo: la strada, tranquilla al mattino, vede parcheggio selvaggio in alcuni momenti del pomeriggio e soprattutto nei weekend

via Montello

Via Montello a Gallarate è una strada di periferia dei Ronchi, quartiere residenziale della città. Al di fuori di chi ci abita, è conosciuta ai gallaratesi soprattutto per un elemento: il campo sportivo comunale in gestione al Torino Club – Marco Parolo.

E proprio quel che “gira” intorno al campo sportivo sta causando un po’ di malumore tra i residenti, che lamentano traffico e parcheggio irregolare sulla via, soprattutto nel weekend, mentre in altri momenti del giorno la strada è molto tranquilla (nella foto di apertura).
Gli abitanti della zona sulla via hanno presentato una richiesta di incontro al sindaco Cassani, all’assessore Caruso e al comandante della Polizia Locale Giannini, chiedendo «un tempestivo intervento» per «normalizzare la situazione».

Gli stessi firmatari della richiesta riconoscono che i problemi «si manifestano in specifici orari della giornata», quando c’è il via vai di genitori per recuperare in auto i piccoli calciatori dagli allenamenti. E ancora di più quando si giocano partite nel fine settimana, con l’arrivo anche degli ospiti che di solito hanno come indirizzo via Montello e dunque cercano parcheggio nelle immediate vicinanze del campo: davanti all’ingresso c’è un bel parcheggio, ma insufficiente ad accogliere decine di auto e così la fila di auto in sosta si allunga sulla via, con soluzioni anche “creative”.

In passato, tutto sommato, si era creato un equilibrio, anche in modo un po’ informale (del genere: chi abita in zona sa che è meglio evitare di passare dal tratto più stretto di via Montello il sabato pomeriggio o la domenica). Negli ultimi anni sono state costruite nuove palazzine, è aumentato anche il numero di residenti e così si crea qualche attrito di più, talvolta – dice la petizione – «diverbi tra residenti e conducenti», legati anche a «difficoltà di accesso alle proprietà private» per auto parcheggiate male.

L’assessore: “Incontreremo i residenti”

L’istanza presentata dai residenti sottolinea anche che sulla stretta via si possono creare anche difficoltà al transito di ambulanze e vigili del fuoco.

La raccolta di firme è stata presentata lunedì in Comune. Tra i destinatari – oltre al sindaco – anche l’assessore alla Polizia Locale Francesca Caruso: «Abbiamo visto la petizione e nei prossimi giorni organizzerò un incontro con i rappresentanti dei residenti, insieme al comandante Aurelio Giannini» dice Caruso. La delega alla viabilità è poi in mano all’assessore Sandro Rech e probabilmente la valutazione sarà fatta coinvolgendo le diverse parti.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 09 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore