Una mucca in aeroporto a Malpensa

“Molly” è stata importata dalla Gran Bretagna per la riproduzione della razza frisona. Una operazione insolita curata dall'Agenzia delle Dogane

Malpensa Generiche

Una mucca sul piazzale di Milano Malpensa. Non è una “invasione di campo”, ma un insolito passaggio di animale vivo di grossa taglia, protagonista – per così dire – di una singolare operazione di sdoganamento, all’area Cargo dell’aeroporto di Malpensa.

La mucca “Molly”, giunta dalla Gran Bretagna con l’aereo, è stata importata per la riproduzione della razza Frisona, in forza della relativa certificazione genealogica.

Pura razza Holstein, 685 chilogrammi di peso, Molly è destinata ad un’azienda agricola in provincia di Mantova, sarà anche presente alla Fiera Internazionale del Bovino da Latte di Cremona.

Le operazioni di controllo dei documenti a scorta della spedizione, sono state condotte dai funzionari ADM (Agenzia delle Accise Dogane e Monopoli) e dagli enti preposti. Effettuate sul piazzale «con celerità», per evitare ulteriori stress al bovino e consentire a Molly di proseguire serenamente il suo viaggio verso la nuova casa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore