A Venegono, Cislago, Vergiate e alla Provincia oltre 10 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole

I fondi fanno parte degli investimenti legati al PNRR per interventi di messa in sicurezza, la riqualificazione, l’adeguamento sismico, l’antincendio e l’eliminazione delle barriere architettoniche

In gita al cantiere della scuola

Sono  oltre dieci milioni di euro i fondi destinati agli istituti scolastici del Varesotto dal Piano per l’edilizia scolastica PNRR presentato dal Ministero dell’Istruzione Giuseppe Valditara.

Di questi, 8,5 milioni vanno alla Provincia per sistemare il patrimonio immobiliare del ciclo secondario, mentre 1 milione e 139.000 andrà al Comune di Vergiate, 1.135.000 al comune di Vengono Superiore e 350.000 a quello di Cislago. 

Il pano ministeriale prevede una spesa totale di 2 miliardi 390 milioni di euro per la messa in sicurezza, la riqualificazione, l’adeguamento sismico, l’antincendio e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Nel complesso, il Ministro ha presentato 330 progetti già autorizzati a cui sono stati destinati 710 milioni di euro. Si aggiungono altre 171 opere per 256 milioni di euro da destinare alle palestre e 266 interventi per mese e ancora palestre per un totale di 85 milioni di euro. Altri 953,5 milioni di euro verranno ulteriormente divisi tra i progetti che saranno presentati dalle diverse regioni.

In Lombardia arriveranno 263,5 milioni di euro.

Regione stila l’elenco degli interventi per nuove scuole, palestre e mense da inviare al Ministero

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore