Varese News

Apre una nuova agenzia immobiliare a Busto Arsizio con un progetto sociale per “La casa dei piccoli”

Apre la seconda agenzia Tempocasa in città con un progetto a sostegno della casa-famiglia gestita dalla cooperativa Pollicino. Ad ogni compravendita conclusa un contributo andrà a loro

Generico 19 Dec 2022

L’inaugurazione di una nuova filiale di un’agenzia immobiliare è l’occasione per fare del bene. Le agenzie Tempocasa di Busto Arsizio, in occasione dell’inaugurazione del nuovo ufficio di corso Italia 60 alla presenza del vicesindaco Manuela Maffioli, hanno deciso di sostenere La Casa dei Piccoli di Progetto Pollicino, una cooperativa sociale che ha sede in città. Nello specifico, la Onlus lavora per offrire un futuro migliore ai bambini che vivono situazioni di disagio.

Dopo tante iniziative solidali, il Gruppo immobiliare scende di nuovo in campo grazie alla volontà di due affiliati al franchising. A spiegare com’è nata l’idea è il manager Francesco Trunfio, promotore di questo nuovo progetto e titolare dei due uffici bustocchi insieme a Carmelo Agostino.

«In passato avevo sentito parlare di Progetto Pollicino, ma non ero mai entrato in contatto diretto con questa realtà. Grazie a Luca Torno, invece, mio caro amico e titolare dell’agenzia di comunicazione Royal Time di Busto, qualche mese fa mi è stata data l’opportunità di farlo. Insieme ai ragazzi delle agenzie volevamo impegnarci in qualcosa di utile per la città e, soprattutto, per i suoi piccoli abitanti, facendo loro sentire il nostro affetto e la nostra vicinanza. L’incontro con la Onlus ci è parso l’occasione migliore per concretizzare questo desiderio», spiega Trunfio.

La cooperativa, come anticipato, si occupa di bambini fino ai 6 anni che vivono situazioni di disagio. Lo fa mettendo a disposizione un centro residenziale, la Casa dei Piccoli, per l’appunto e, parallelamente, anche uno diurno. Strutture, queste, gestite da personale qualificato, educatori e operatori del settore. «Andando a visitare di persona la casa-famiglia, i volontari ci hanno spiegato che la struttura ha bisogno di una serie di interventi di manutenzione straordinaria, tra cui il cambio degli infissi e l’installazione di condizionatori, oltre a una più generale rinnovata ai locali», prosegue il manager.

Da qui l’idea di dare un aiuto concreto alla causa di Pollicino. Come? Devolvendo un contributo a ogni compravendita immobiliare conclusa. Un grande progetto d’amore, dunque, per i più piccoli che potranno respirare aria di famiglia. Un gesto spontaneo che regala felicità a grandi e piccini.

«Per Progetto Pollicino e per la città di Busto Arsizio l’aiuto di Tempocasa significa offrire, ai suoi piccoli ospiti, la possibilità di avere una casa ancora più a misura di bambino. Una casa in cui trascorrere del tempo circondati da tanto amore e affetto. Ma non solo. Passo dopo passo, sassolino dopo sassolino, mano nella mano con i loro educatori, i nostri bimbi potranno affrontare, così, le piccole grandi sfide quotidiane, impegnati nel gioco più importante della vita: prepararsi a tornare, come Pollicino, in una casa con dei “genitori per sempre”. Gli operatori di Progetto Pollicino lavorano ogni giorno per far sì che i loro ospiti possano vivere il meglio possibile in comunità, sostenendoli nel loro percorso che li porta, sebbene solo temporaneamente, lontani dall’affetto di una famiglia», commenta Elena Ballarati, presidente della cooperativa.

Oggi una prima donazione è stata fatta, ma di strada da percorrere ce n’è ancora. Le due agenzie Tempocasa lo sanno bene. Per questo il prossimo passo sarà coinvolgere, in questa speciale raccolta fondi, altre realtà del territorio bustocco e chiunque voglia partecipare per creare una grande storia d’amore e di condivisione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore