Varese News

Emozioni senza tempo nella rimpatriata della 5F di Cassano Magnago

Una serata di ricordi ed emozioni quella della ex 5F della scuola elementare, dove gli ormai ex "bambini" della maestra Lucia sono tornati per qualche ora alla loro infanzia negli anni Settanta

rimpatriata 5F villa Oliva Cassano Magnago

Rivivere le emozioni e i ricordi delle elementari, ritrovare la propria maestra e tornare bambini per una sera: questo è quanto ha vissuto la ex 5F della scuola elementare di Cassano Magnago – che negli anni Settanta era a villa Oliva – insieme alla maestra Lucia, a fine novembre.

«Ci siamo ritrovati dopo quarantacinque anni», racconta Luciano Vezzaro che, insieme ai suoi vecchi compagni di classe, ha frequentato la scuola cassanese dal 1973 al 1978. «Era la prima volta che la nostra classe si ritrovava: circa trent’anni fa ci siamo ritrovati con altre classi della scuola, ma questa volta eravamo solo noi a cenare insieme con la maestra Lucia. Siamo quasi tutti rimasti in zona, non è stato difficile fissare una data».

Come avete rintracciato la vostra maestra? «Un nostro ex compagno è volontario in una associazione di Cassano Magnago e tramite diversi contatti è riuscito a trovarla; è stata una serata emozionate. Ci siamo visti dopo tanti anni e alcuni non si riconoscevano tra di loro».

Tranne la maestra Lucia, lei ha riconosciuto tutti, continua a raccontare Vezzaro: «Si ricordava di noi e di come eravamo, chi era più chiacchierone o chi era più studioso, chi era l’addetto al caffè o di chi faceva le recite teatrali di fine anno. Ha una memoria di ferro, si ricordava alcune cose meglio di noi».

«Sono stati bei ricordi ed è stato bello stare insieme a riviverli», conclude Vezzaro che svela che si sta già pensando a una nuova rimpatriata in primavera, per dare l’opportunità a chi non c’era settimana scorsa di partecipare.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 07 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore