Varese News

Giallo sul Ticino: Marina Carullo e il suo “Il colore delle foglie”

Tra il castello e Maddalena, tra la brughiera e il Lazzaretto, l'autrice ha immaginato una storia ambientata proprio nella zona di Somma

Generico 19 Dec 2022

Un romanzo ambientato tra il Ticino e il castello, “dietro casa”. Lo ha ha scritto Marina Carullo, che ha immaginato una protagonista che abita a Maddalena, alle prese con una storia che ha anche venature gialle.
«L’idea di scrivere il libro è nata in un momento molto impegnativo e difficile della mia carriera professionale» racconta Carullo. In particolare l’idea del libro e nata da un sogno, il sogno del protagonista maschile, Hermann Fishet, attorno a lui ed alla protagonista femminile, Elena, ho costruito il romanzo».

Perché questa idea di scrivere il libro? «In questo periodo difficile ho scoperto che la scrittura mi dava sollievo e giovamento, ogni qualvolta scrivo non penso nulla, immergendomi nel mondo della mia fantasia».

“Il colore delle foglie” è in vendita nella libreria Mondadori di Piazza Vittorio Veneto a Somma Lombardo e verrà presentato a gennaio alla Biblioteca “Aliverti” di via G. Marconi.

Di cosa parla il libro? «Il colore delle foglie è un giallo con una punta di rosa ambientato a Somma Lombardo. La sua protagonista, Elena Carabelli, è nata e cresciuta a Maddalena frazione di Somma Lombardo ed i luoghi più belli del nostro territorio fanno da sfondo alle sue avventure: dal Ticino, alla brughiera allo splendido Castello di Somma. Il romanzo racconta la storia di Elena una giovane donna benestante che perde il marito Alberto in un tragico incidente d’auto. Le circostanze della morte appaiono però da subito confuse e nebulose. Ciò porta la donna ad indagare sulla tragica scomparsa del marito. Da quel momento nulla nella vita della giovane sarà più come prima e in un susseguirsi di colpi di scena dove mistero ed amore si mescolano sapientemente, il lettore viene catapultato dentro la vita della protagonista e sarà in questo viaggio appassionante che Elena imparerà a sue spese che niente è come sembra e che nella vita reale bisogna essere sempre disposti a scendere a compromessi».

«Il romanzo è andato esaurito per tre volte presso la libreria Mondadori di Somma Lombardo. In tanti sono o lettori che hanno deciso di acquistarlo su Amazon. Grazie anche al passa parola. Essendo romanzo pubblicato da poco più di un mese non sono stati ancora effettuati conteggi sulle copie vendute nemmeno dalla casa editrice. Posso comunque confermare che a Somma sta andando molto bene».

Mercoledì 21 dicembre, dalle ore 11.00 alle ore 13.00 alla sala distribuzione cesti welfare del T2 di Malpensa sarà presente l’autrice del libro Marina Carullo con il suo romanzo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore