Regalo di Natale a Somma Lombardo: arrivano 150 mila euro per cultura e turismo

Somma Lombardo è l'unico Comune delal provincia di Varese premiato dal fondo del ministero degli Interni per il sostegno alle piccole e medie città colpite dalla diminuzione dei flussi turistici a causa del Covid

Castello Visconti di San Vito  di Somma Lombardo

Sotto l’albero di Natale del Comune di Somma Lombardo è arrivato un gran bel regalo: un contributo di 150mila euro da utilizzare per promuovere turismo e cultura.

Il Ministero degli Interni ha pubblicato oggi la graduatoria del bando “Sostegno delle piccole e medie città d’arte e dei borghi particolarmente colpiti dalla diminuzione dei flussi turistici dovuta all’epidemia di COVID-19 per progetti contenenti misure per la promozione ed il rilancio del patrimonio artistico”, a cui la città di Somma ha partecipato col progetto “Ieri, oggi e domani: il percorso dell’arte sommese“.

Il progetto ha ottenuto un punteggio di 75,75 e si è classificato in ottima posizione in graduatoria ben prima di alcune realtà molto più grandi e con potenzialità turistiche più immediate, come Assisi, Siena, Foligno, Favignana o La Maddalena.

“La finalità del progetto – spiega il Comune – è il miglioramento dell’accessibilità e della fruizione del patrimonio artistico sommese in modo trasversale ma con uno sguardo particolare verso le fasce più giovani. Grande attenzione anche a persone con difficoltà visive e uditive e ai turisti di lingua straniera. Con l’obbiettivo ambizioso di mettere in rete lo sconfinato patrimonio artistico e culturale di Somma Lombardo affinché possa essere fruibile e accessibile da un pubblico sempre più vasto”.

L’intervento si articolerà in numerose iniziative sia culturali sia turistiche, come la realizzazione di quattro murales rappresentativi del patrimonio sommese, come quello di Andrea Ravo Mattoni realizzato nel 2019 in occasione del 60° anniversario dell’elevazione a città, che verranno raccontati in una serie di podcast, realizzati in collaborazione col Sole24Ore. E ancora workshop artistici per i giovani del territorio, pannelli esplicativi nei luoghi di maggior interesse con QRCode di rimando a contenuti multimediali tradotti anche in braille e in lingue straniere. Tante attività che si pongono l’obbiettivo di rendere Somma Lombardo più accessibile e più fruibile per i sommesi ma soprattutto per i turisti che con la presenza della Malpensa sono spesso presenti in città.

«Questo è davvero un grande regalo per Natale – commenta l’assessore al Turismo Francesco Calò – E’ il primo grande finanziamento legato al settore turistico che premia con un budget importante le nostre idee e la nostra progettualità. Innovazione tecnologica e modernità sono due concetti chiave di questo bando. Non possiamo che essere soddisfatti, perché gli investimenti di questo bando consentiranno davvero alla nostra città di fare un salto di qualità. Un ringraziamento va sicuramente agli uffici competenti perché in provincia di Varese siamo l’unico Comune premiato, e uno degli unici due della Lombardia».

La domanda di bando ha visto impegnati a quattro mani gli uffici dei settori turismo e cultura Anche l’assessore alla Cultura Donata Maria Valenti, sottolinea il valore in prospettiva futura del progetto che prevede la realizzazione di numerose attività che vedranno il coinvolgimento delle scuole e dei giovani.

«Un risultato davvero eccellente perché in tutta la provincia di Varese siamo stati gli unici selezionati, e il nostro progetto in graduatoria a livello nazionale è davanti a città con una tradizione turistica molto più marcata. Sono davvero felicissima per il risultato che ci consentirà di investire in un settore spesso bistrattato e che ci consentirà di mostrare il volto più bello della nostra Somma. Il bando ha richiesto un approfondimento sul patrimonio storico e artistico della città e ci permetterà di renderlo ancora più conosciuto e accessibile coinvolgendo anche le scuole».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore