Varese News

Moria di pesci in riva al Ticino di Somma Lombardo: avviati i controlli delle acque

Tutti gli enti sono stati allertati e si sono mossi per avviare approfondite verifiche. Operano la polizia locale e il Comune, si sono mossi ATS Insubria, Arpa, il gestore del depuratore Alfa Srl e la Federazione Italiana Pesca Sportiva

Moria di pesci allo scarico di Somma Lombardo nel Ticino

Centinaia di pesci morti nei pressi della spiaggia Canottieri di Somma Lombardo, lungo il fiume Ticino. Le immagini, scattate da un lettore, sono desolanti ed è al momento un mistero che cosa abbia causato la moria di pesci nel corso d’acqua.

Tutti gli enti sono stati allertati e si sono mossi per avviare approfondite verifiche. È stata avvisata la polizia locale e il Comune, si sono mossi ATS Insubria, Arpa, il gestore del depuratore Alfa Srl e la Federazione Italiana Pesca Sportiva.

Sul posto sono stati prelevati da ATS Insubria diversi campioni di acqua e alcuni dei pesci senza vita sui quali saranno condotte le analisi per capire cosa possa aver provocato l’avvelenamento.

Alla canottieri è intervenuto anche il pronto intervento di Alfa Srl poiché i pesci si trovano nei pressi di uno scarico di depurazione ma al momento non risulta nessuna anomalia. Dall’azienda spiegano che proprio poche ore prima era stato condotto il normale controllo di routine durante il quale non erano emerse criticità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore