Si aprono le iscrizioni a scuola: domande entro il 30 gennaio

Dalle 8.00 di lunedì 9 gennaio è possibile presentare domanda di iscrizione. Per chi inizia un nuovo percorso la richiesta è solo on line

Salone orientamento varese

Dalle 8.00 di questa mattina, lunedì 9 gennaio e fino alle 20 del prossimo 30 gennaio è possibile effettuare l’iscrizione all’anno scolastico 2023/2024.

Per chi già frequenta un istituto, la procedura avverrà all’interno della scuola stessa secondo le modalità stabilite.
È solo on line per chi, invece, deve iniziare un percorso che sia nel ciclo primario fino a quello secondario. Stessa modalità anche per chi vuole accedere a un percorso di formazione professionale accreditato dalle Regioni o a un percorso di una scuola paritaria che, su base volontaria, ha aderito alla procedura telematica.
La domanda resta cartacea per la scuola dell’infanzia.

I genitori, o coloro che esercitano la responsabilità genitoriale, potranno trovare informazioni dettagliate su ciascun istituto e individuare la scuola di interesse attraverso Scuola in Chiaro, l’applicazione messa a disposizione dal Ministero: un QR Code dinamico associato ad ogni scuola fornirà tutte le informazioni sulle strutture, l’offerta formativa, le attrezzature e confronterà alcuni dati con quelli di altre istituzioni scolastiche del territorio.
Il sito di riferimento per Scuola in Chiaro è cercalatuascuola.istruzione.it.

Le domande di iscrizione potranno essere inoltrate dalle 8:00 del 9 gennaio 2023 alle 20:00 del 30 gennaio 2023 attraverso il servizio “Iscrizioni online”, disponibile sul portale del Ministero dell’Istruzione e del Merito all’indirizzo www.istruzione.it/iscrizionionline/. Si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Sul sito delle iscrizioni sono disponibili informazioni utili per effettuare la domanda, video tutorial, guide scaricabili. Fra gli strumenti messi a disposizione dal Ministero, c’è anche un assistente virtuale. Sul sito è presente, poi, una lettera del Ministro Giuseppe Valditara rivolta alle famiglie che sono impegnate nelle iscrizioni, accompagnata da dati statistici di orientamento sui percorsi di studio e le professioni più richieste.

Si potrà presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno/studente, ma si potranno indicare fino ad altre due preferenze nel caso in cui la scuola scelta avesse un esubero di richieste rispetto ai posti disponibili. Il sistema “Iscrizioni online” avviserà le famiglie in tempo reale, a mezzo posta elettronica e tramite l’APP IO, dell’avvenuta attivazione del servizio e consentirà di seguire l’iter della domanda di iscrizione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore